Sabato ritorna la Vascalonga

PONTE NELLE ALPI – La Sportivamente Belluno e l’Associazione Pollicino hanno presentato la 11esima edizione della manifestazione sportiva “Vascalonga”, staffetta di nuoto a squadre composte da 18 componenti ciascuna, che si terrà presso la piscina di Lambioi sabato 8 giugno.

L’evento nato nel 2011 è riuscito a coniugare sport e solidarietà, con il culmine di tutte le attività natatorie agonistiche e durante tutto il fine settimana, la Vascalonga il sabato, il tutto dedicato ai bambini di Petrosani in Romania (gemellata con Ponte nelle Alpi) attraverso la donazione dei proventi dello stand enogastronomico allestito dal Pollicino.

Il direttore della Sportivamente Belluno Enrico Fant e la presidente dell’Associazione Pollicino Morena Pavei hanno voluto sottolineare l’importanza dell’evento per la nostra realtà territoriale e l’aspetto fondamentale di essere rivolto totalmente alla solidarietà e al volontariato.

In particolare la Pavei ha raccontato del lavoro quotidiano svolto a Casa Pollicino per accudire i bambini e ragazzi disabili o in disagio sociale del comune romeno, per il quale il Pollicino ha assunto in loco 13 persone qualificate e mensilmente deve sostenere un impegno economico di oltre 12mila euro. Fondi raccolti in provincia attraverso campagne di sensibilizzazione o manifestazioni come questa

Volontariato fondamentale anche per la buona riuscita dell’evento sportivo, vista la massiccia presenza di persone deputate a contare le vasche durante la staffetta, fattore questo evidenziato dalla responsabile Sportivamente Belluno Anna Fontana.

Per sottolineare l’attenzione che il mondo del nuoto ha nei confronti delle tematiche sociali, era presente anche il presidente dell’ Associazione AISLA Luciano Tulimiero, partner da anni dell’iniziativa.

Quest’anno la manifestazione si arricchisce di ulteriori appuntamenti legati alle attività natatorie. Oltre alla oramai consolidata Vascalonga di sabato dalle ore 14 alle ore 20, si alterneranno nella giornata di venerdì gli atleti della pallanuoto, con una partita amichevole – esibizione, come raccontato da Michela Prest.

Lo stesso venerdì dalle 17 alle 20, il gruppo “non solo acqua” capitanato da Adriana Bristot, svolgerà un evento di apnea dedicato ai diabetici, associazione alla quale sono legati stabilmente durante tutte le loro attività.

Mariaelena Canova, responsabile del nuoto agonistico, ha presentato la gara sociale di domenica mattina alle ore 10, che per la prima volta non sarà aperta ad i soli agonisti, ma a tutti gli associati della Sportivamente Belluno.

Sempre domenica ma alle ore 18, come sottolineato dalla responsabile del settore sincronizzato Manuela Checconi, si svolgerà il saggio del nuoto sincronizzato.

Infine, ma a rendere ancora più meritorio l’evento, Silvia Casagrande ed Eleonora Dal Paos, responsabili delle attività della squadra paraolimpica, hanno certificato la presenza di una squadra paraolimpica durante la Vascalonga 2024.

Durante tutto il fine settimana l’Associazione Pollicino allestirà un capannone e le cucine per allietare atleti, amici, parenti o semplici curiosi, con i classici panini con pastin e patatine, o con l’immancabile paella e lasagne della trattoria Oasi di Limana.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.