Sabato e domenica torna la NOVA Eroica Prosecco Hills

SUSEGANA – La terza edizione si conferma un appuntamento internazionale, con oltre 1300 iscritti da 25 paesi e 5 continenti, che saranno al via per vivere la bellezza di un territorio e “il gusto dell’impresa” – come recita il motto di Eroica.

Numeri importanti, che fanno di NOVA Eroica Prosecco uno degli eventi gravel più importanti in Italia.

Tra i partecipanti anche qualche ospite speciale, come Andrea Tafi, unico italiano ad aver vinto la Parigi-Roubaix e il Giro delle Fiandre, un campione che sarà al via tra centinaia di appassionati, questa volta non per vincere, ma per condividere un momento di bellezza.

In sella anche Paola Gianotti, UltraCycler e Guinness World Record per il giro del mondo in bici, 29430Km in 144 giorni, che pedalerà assieme al Alce Nero Bike Team, anche come portatrice di un importante messaggio sulla sicurezza stradale.

Ma non saranno solo i campioni ad essere protagonisti, perché NOVA Eroica è una celebrazione del ciclismo e dello sport, e tutti, italiani e stranieri (gli stranieri saranno il 30%), arriveranno al traguardo da vincitori.

Partenza, arrivo e festival saranno come da tradizione alla tenuta Borgoluce, ai piedi del castello di Susegana, nel cuore delle colline UNESCO.

La formula dell’evento rimane la stessa: sabato 27 il festival, con musica (con il concerto gratuito de I Los Massadores), spettacoli, come quello di Marco Ballestracci dedicato ai 100 anni dalla vittoria al Tour di Bottecchia, incontri e degustazioni.

Ci sarà alle 17 anche un momento dedicato a Marco Pantani, che sarà ricordato da Gino Cervi, Giovanni Battistuzzi, Marco Ballestracci e Giancarlo Brocci, il padre di Eroica.

Il festival sarà quindi quest’anno ancora più ricco, un evento nell’evento pensato anche per chi non pedala, ma possa trovare nello stile di vita “eroico” un momento di piacere e condivisione.

I percorsi, il lungo di 120km, il medio di 90km e il corto di 60km, sono stati ancora una volta rinnovati, pur mantenendo quell’impronta, fatta di salite spumeggianti, terreni a tratti tecnici e panorami poetici, che ha già fatto di NOVA Eroica un classico tra i ciclisti italiani e non solo.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.