Via libera del Comitato olimpico per la stazione di Ponte nelle Alpi

PONTE NELLE ALPI – Rfi, Trenitalia, Cio e Comune in sopralluogo per la verifica delle opere alla stazione ferroviaria di Ponte nelle Alpi. Stazione che rappresenta uno snodo importante per la mobilità regionale e sarà uno dei siti centrali in vista dei Giochi invernali.

Si va dai nuovi ascensori alla riqualificazione del sottopasso, dai lavori alla viabilità esterna al piazzale dei bus per lo scambio gomma-rotaia, in una prima fase delle opere di rinnovamento e restyling finalizzate a rendere sempre più funzionale ed efficiente il servizio.

La seconda parte degli interventi riguarderà, invece, l’edificio centrale con adeguati punti di accoglienza, il sottopasso verso la piazza di Polpet e la sistemazione dell’area montacarichi. Anche l’arredo urbano esterno avrà una serie di migliorie.

Molto soddisfatti i rappresentanti del Cio, se è vero che la stazione di Ponte nelle Alpi sarà una vera e propria “Porta delle Dolomiti”. E l’amministrazione comunale, per voce del sindaco Paolo Vendramini, sta già operando in tutto il territorio, oltre che in sinergia con associazioni, istituzioni e categorie, per cogliere la grande opportunità delle Olimpiadi 2026, dando ottima accoglienza e valorizzando l’intera provincia di Belluno.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.