Dolomiti Bellunesi, Julius Virvilas nella nazionale U21 in Lituania

BELLUNO – Altro giro, altra corsa. Julius Virvilas si merita un’altra convocazione nella Nazionale Under 21 del suo Paese d’origine: la Lituania.

Il portiere della SSD Dolomiti Bellunesi non ha ancora compiuto 19 anni (lo farà il prossimo 3 giugno), ma è uno dei prospetti maggiormente interessanti del panorama lituano e ha già dimostrato di essere pronto per giocare con atleti più esperti.

A tale proposito, il campionato di serie D rappresenta un banco di prova di rilievo. E Julius è una certezza: lo ha dimostrato anche domenica scorsa, a Sedico, dove si è fatto trovare pronto nell’unico, vero tentativo scoccato verso lo specchio della porta dal Caldiero Terme. Nello specifico, da Boldin: pur essendo coperto da una “selva” di giocatori, il numero 1 (anzi, sulla schiena ha stampato il 12) è volato sul gran tiro del centrocampista gialloverde ed è riuscito a ribattere in maniera provvidenziale. Erano gli ultimi minuti del primo tempo, con le due compagini ancora bloccate sullo 0-0.

Ora, però, Virvilas è pronto a tuffarsi nella nuova e stimolante esperienza: con l’Under 21 e i colori della propria terra. Non giocherà in gare ufficiali, ma sarà protagonista – qualora il commissario tecnico Tomas Ražanauskas decidesse di chiamarlo in causa – di due test amichevoli contro formazioni di club, che navigano nel massimo campionato lituano: Hegelmann e Panevėžys.

La Nazionale affronterà sabato 25 la squadra del distretto di Kaunas, allo stadio Vdu, e martedì 28 se la vedrà col Panevėžys. Poi Virvilas rientrerà fra le Dolomiti e inizierà a preparare la trasferta di Levico, in programma a inizio aprile. Una curiosità: nell’elenco dei convocati compare un altro elemento che si sta formando in Italia. Il riferimento è a Eduardas Jurjonas, in forza alla Salernitana.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.