Segue il Gps e si blocca nella neve

VODO DI CADORE – Attorno a mezzanotte e un quarto il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato attivato per una donna bloccata con la propria auto sulla strada di Ciandolada, che da Zoppè di Cadore porta a Vodo di Cadore passando per il Rifugio Talamini, attualmente chiusa.

Diretta con la propria auto a Cortina d’Ampezzo, la 44enne croata, che aveva seguito le indicazioni del Gps che le aveva mostrato quel percorso, si è trovata sulla strada innevata a dover affrontare una salita e la macchina è uscita di strada piantandosi nella neve.

Una squadra è risalita con il quad da Vodo di Cadore e ha raggiunto la donna. Dopo aver messo le catene all’auto, i soccorritori hanno riportato la vettura sulla sede stradale utilizzando un verricello, per poi scendere verso Zoppè, da dove la donna si è poi allontanata autonomamente.

La squadra è quindi rientrata. 

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.