Cammina-mente, conclusi i laboratori di escursionismo

BELLUNO – Cammina-mente è il titolo dato al progetto attivo in Ulss Dolomiti, ideato e realizzato dagli educatori del Dipartimento delle Dipendenze. In linea con le direttive regionali e inserito all’interno del Piano Triennale per le Dipendenze 2020-2022, il progetto si pone l’obiettivo di prevenire la cronicizzazione e la marginalizzazione dei giovani utenti con Disturbo da Uso di Sostanze afferenti al Ser.D., attraverso varie iniziative, laboratori creativi e attività di gruppo.

Dall’unione di due parole, “cammina” e “mente”, si vuole descrivere, così, un progetto che mira a promuovere un cammino inteso come azione del camminare, ma anche come cammino interiore, metafora della vita, azione del pensiero, delle emozioni e dei vissuti, verso un’evoluzione del percorso personale.

Tra le varie attività svolte, gli educatori, in collaborazione con la società di guide naturalistiche Prealpi Cansiglio Hiking, hanno proposto delle escursioni guidate, programmate nel corso dell’anno nel territorio della nostra provincia e anche nella vicina provincia di Treviso.

Dopo il primo appuntamento di quest’anno con una ciaspolata sulla neve sul monte Visentin, una volta al mese il gruppo di utenti ha potuto apprezzare il cammino nella natura, come ad esempio alle Grotte del Caglieron, nella Valle del Mis, al Bus del Buson e in Cansiglio, vincendo il timore di mettersi in gioco e la resistenza a “fare fatica”. Il gruppo ha avuto, poi, l’occasione di allargarsi grazie a una giornata realizzata in collaborazione con il Ser.D. di Dolo in Valmorel.

Le escursioni sono state particolarmente apprezzate dai partecipanti che con entusiasmo hanno condiviso tutti insieme le foto scattate durante le uscite in un incontro a chiusura dell’esperienza, pensando già a eventuali nuove proposte per il prossimo anno.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.