Infermieristica, avviato l’anno accademico

FELTRE – Martedì 29 novembre è stato dato avvio ufficialmente al nuovo Anno Accademico nella sede di Feltre dell’ Università degli Studi di Padova.

Per il primo anno, il corso di laurea in Infermieristica conta 103 iscritti, con un ampliamento di 20 posti rispetto agli anni precedenti per rispondere ai bisogni del territorio di una figura sempre più centrale nel team di cura, come ha ricordato il presidente del corso prof. Vincenzo Baldo. Ripristinate in presenza anche le lezioni del corso di laurea in tecniche della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro che quest’anno conta 10 iscritti, come ha ricordato Marco Dal Pont.

Complessivamente, la sede di Feltre conta circa 260 studenti, di cui oltre la metà proviene da fuori provincia.

Ad accogliere gli studenti, oltre alla direzione Ulss, erano presenti il Presidente della Conferenza dei Sindaci Oscar De Pellegrin e il vice sindaco di Feltre Claudio Dalla Palma, oltre ai rappresentanti degli Ordini degli Infermieri e dei Tecnici della Prevenzione.

Un particolare benvenuto alle “matricole” è stato dato dagli studenti del terzo anno che hanno invitato i colleghi ad essere “curiosi” e ad essere amici per crescere insieme.

Sono stati poi i rappresentanti degli alunni del primo anno a raccontare le motivazioni forti della scelta di un corso di laurea in professioni sanitarie: la voglia di prendersi cura delle altre persone e di formarsi per migliorare.

Momento molto toccante, infine, per il ricordo di Elisa Girolametto, la studentessa di Infermieristica prematuramente scomparsa in un incidente stradale da parte del prof. Oriano Marin e delle compagne di studi. Insieme alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Bassano del Grappa e all’università degli studi di Padova, è stata consegnata una borsa di studio a una studentessa particolarmente meritevole, non solo in ambito accademico ma anche nel volontariato, proprio come era Elisa: Martina Agostini.

L’università di Padova ha poi donato alla famiglia di Elisa il simbolo degli 800 anni dell’ateneo, testimonianza che Elisa è ancora con noi con il suo esempio.

“Non tutti possiamo fare grandi cose, ma tutti possiamo fare piccole cose con grande amore” (Madre Teresa). 

Con questo messaggio di ricordo e di desiderio di proseguire il cammino tracciato, anche in memoria di Elisa, è iniziato l’anno accademico a Feltre.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.