Un punto informativo per l’Osteoporosi

FELTRE – In occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi, nell’ambito dell’iniziativa (H)-Open Day Osteoporosi, promossa a livello nazionale dal network Fondazione Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, l’Ulss Dolomiti allestirà un punto informativo dedicato alla prevenzione di questa patologia.

Il punto informativo sarà presente giovedì 20 ottobre 2022 dalle 8.00 alle 11.00 presso il nuovo ingresso padiglione Dalla Palma dell’Ospedale Santa Maria del Prato di Feltre. Gli operatori, con il direttore della Geriatria di Feltre, Cinzia Omiciuolo, saranno a disposizione per fornire informazioni sulla prevenzione dell’osteoporosi e delle fratture da fragilità, sulla diagnosi e sulle modalità di calcolo del rischio frattura e sulle terapie disponibili.

L’osteoporosi consiste in una condizione silente e asintomatica di deterioramento dell’architettura ossea e di riduzione della massa minerale, con conseguente aumento della fragilità dell’osso e maggior rischio di fratture spontanee o a seguito di traumi di minima entità.

In Italia, stando ai dati del Report 2021 “The Scorecard for Osteoporosis in Europe” (SCOPE) dell’International Osteoporosis Foundation, si stima che siano 4.359.000 le persone colpite da osteoporosi di cui il 79,8 per cento sono donne. Nello specifico, il 23,4 per cento delle donne e il 6,9 per cento degli uomini con più di 50 anni hanno questa patologia.

Sebbene insidiosa, l’osteoporosi può essere, però, prevenuta e facilmente diagnosticata. L’obiettivo dell’iniziativa è, infatti, sensibilizzare sull’importanza della prevenzione, attraverso l’adozione di corretti stili di vita per prendersi cura delle proprie ossa fin dalla giovane età, e della diagnosi precoce per impedire il verificarsi delle fratture da fragilità.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.