Confermata procedura semplificata per occupazioni suolo pubblico

BELLUNO – Nella seduta dello scorso lunedì 4 aprile, la Giunta comunale ha approvato l’atto di indirizzo che conferma le agevolazioni, già indicate con precedente delibera, per il rilascio delle concessioni temporanee per l’occupazione di suolo pubblico e concedendo ogni possibile agevolazione tariffaria relativamente all’applicazione del canone unico per le occupazioni temporanee stesse.

L’intervento, già adottato nell’estate del 2020 e confermato nel 2021, era stato prorogato al 31 marzo 2022 dalla “Legge di Bilancio 2022” e era naturalmente legato all’emergenza da Covid-19, che ha colpito duramente le attività legate alla ristorazione a causa dell’adozione delle necessarie restrizioni.

L’Amministrazione comunale, in considerazione dell’importanza economica e del valore turistico che esprimono queste attività, ha inteso fare il possibile per sostenerle anche in questo periodo di graduale ritorno alla normalità.

Rimane valida, quindi, la procedura semplificata per le autorizzazioni temporanee di occupazione di suolo pubblico per i gestori di locali pubblici; verrà inoltre applicata la tariffa di maggior favore per l’esercente. «Ora che l’emergenza per il Covid19 è finita – commenta l’assessora al Turismo, Yuki d’Emilia – purtroppo la legge non prevede più la possibilità di esentare dal canone di occupazione del suolo pubblico. Abbiamo comunque deciso, insieme agli esercenti, di mantenere questa misura, che ha sicuramente contribuito alla vivacità della città e che per questo è stata apprezzata sia dai turisti che da tanti cittadini».

1 Trackback / Pingback

  1. Ultim’ora Confermata procedura semplificata per occupazioni suolo pubblico – Ultim’ora

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.