Guerra Ucraina, Bond: «Confiscare beni degli asset russi e risarcire Paesi danneggiati dal conflitto»

BELLUNO – «Bisogna confiscare i beni individuabili sugli asset russi e utilizzare le risorse per ristorare il sistema economico dei Paesi danneggiati dalla guerra, compresa l’Italia». È la proposta del deputato Dario Bond, che interviene in merito al conflitto Russia-Ucraina.

«La guerra in Ucraina sta avendo e avrà ripercussioni dure sul sistema economico dei Paesi europei, Italia in primis, dato che dipendiamo dalle risorse energetiche dell’est Europa. Tra le sanzioni che la comunità internazionale imporrà alla Russia, perché non pensare alla confisca dei beni individuabili sugli asset russi, esattamente come avviene nei reati di mafia? Quei beni, presenti anche in Italia, se pensiamo solo al sistema degli alberghi russi nelle località turistiche, serviranno a ristorare i Paesi danneggiati. Lancio la proposta per un intervento legislativo in tal senso. Sia a livello nazionale che europeo. La diplomazia deve avere strumenti concreti per agire non solo contro l’invasione armata, ma anche per ristorare il sistema internazionale danneggiato dal conflitto».

1 Trackback / Pingback

  1. Ultim’ora Guerra Ucraina, Bond: «Confiscare beni degli asset russi e risarcire Paesi danneggiati dal conflitto» – Ultim’ora

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.