Sport pontalpino, un contributi per 16 associazioni

PONTE NELLE ALPI – L’amministrazione comunale di Ponte nelle Alpi sostiene lo sport. E lo fa in maniera concreta, riconoscendo un contributo alle società e alle associazioni sportive che svolgono attività sul territorio. In particolare a chi promuove lo sport giovanile.

Entrando nello specifico, la cifra complessiva ammonta a 10mila euro e le realtà sono sedici: «In un anno segnato da una lieve ripresa della pratica sportiva, ma caratterizzato ancora da molte difficoltà per le attività giovanili – spiega l’assessora competente in materia, Marta Viel – il contributo economico vuol essere un segno di vicinanza e supporto alle associazioni sportive pontalpine».

Per l’assegnazione delle risorse, si è tenuto conto delle richieste arrivate in municipio e corredate dalla relazione dell’attività svolta, del numero di tesserati, atleti e giovani, del bilancio consuntivo e dei risultati raggiunti.

In più, hanno trovato spazio due riconoscimenti per eventi di livello nazionale e internazionale: il Campionato italiano Master di cronoscalata, promosso dall’Asd Due Ruote Sport, e la tappa di Coppa del Mondo di sci d’erba, organizzata dal Gt Bell1 Ski Club. «Un ringraziamento a tutte le associazioni e società sportive, che con i loro dirigenti, allenatori e volontari fanno crescere giovani atleti e svolgono un importante ruolo nella comunità, valorizzando l’intero territorio». 

Sedici, come anticipato, i beneficiari: Polisportiva Astra per l’attività giovanile di ginnastica artistica e mini basket e l’organizzazione del campus estivo multisport (1.000 euro); Circolo Tennis Polpet per l’attività sportiva giovanile (600 euro); Calcio Ponte per l’attività sportiva giovanile (1.000 euro); Bocciofila Dolada per l’attività sportiva e i risultati raggiunti (terzo posto nel campionato italiano A2, 700 euro); Gruppo Sportivo Quantin per l’attività sportiva giovanile e i risultati raggiunti (700 euro); Tiro a segno nazionale per l’attività, i risultati sportivi e le opere di manutenzione al poligono (700 euro); Sci Club Ponte per l’attività giovanile (1.1000 euro); Grasski Team Bell1 per l’attività giovanile (300 euro); Basket Valbelluna per l’attività sportiva giovanile (700 euro); Apsd Piave Bacino di Pesca numero 8 per l’attività didattica e di pesca sportiva (500 euro); Asd Scherma Dolomiti per l’attività giovanile (200 euro); Ponte Volley per l’attività giovanile (500 euro); Asd Just Ride per l’attività sportiva di motocross e per la meritoria attività sociale (500 euro); Asd C5 Femminile Ponte per l’attività sportiva (500 euro); infine, il Gt Bell1 Ski Club (500 euro) e l’Asd Due Ruote Sport (500 euro).

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.