Garanzie accessorie, età e valore del mezzo: i fattori che determinano il costo dell’RC auto a Belluno

L’Osservatorio di Assicurazione.it ha condotto un report focalizzandosi sull’RC auto a Belluno. Dai dati emergono notizie positive per gli automobilisti della provincia veneta, poiché nel mese di ottobre 2021 il costo di una polizza si è aggirata sui 319,85 euro. Un prezzo decisamente contenuto se paragonato alla media italiana, pari a 445,96 euro.

Nel corso dell’ultimo anno il prezzo più basso è stato raggiunto ad aprile 2021. In quel mese gli autisti bellunesi dovevano pagare 304,08 euro per sottoscrivere una polizza.

In questi ultimi due anni ha avuto una notevole influenza la pandemia da Covid-19, che ha inciso sui costi ed anche sulle abitudini degli italiani.

Innanzitutto è stata rivolta maggiore attenzione al tema della sicurezza, tant’è che almeno un italiano su due ha sottoscritto una garanzia accessoria. Si tratta appunto di coperture aggiuntive che si affiancano alla responsabilità civile, obbligatoria, e che innalzano il livello di sicurezza stradale.

A Belluno e provincia la garanzia più richiesta in assoluto è l’assistenza stradale, che vanta una penetrazione del 31,68%. L’assicurato, in caso di incidente, veicolo in panne o altri problemi che impediscono la marcia, può richiedere soccorsi immediati. Si tratta di imprevisti comuni che possono capitare a chiunque, dai neopatentati fino agli assicurati con diversi anni di esperienza alla guida, per questo motivo è una copertura molto gettonata.

Alcuni brand, come Prima Assicurazioni, propongono un’assicurazione auto con diverse opzioni, che comprendono piccoli interventi sul posto, vettura sostitutiva o trasporto del mezzo in officina a seconda del contratto sottoscritto.

A seguire c’è l’infortuni conducente, con una penetrazione del 20,67%, e la tutela legale scelta nel 17,32% dei casi.

Per le vetture nuove o comunque con un alto valore commerciale è consigliabile la furto e incendio, opzionata dall’11,49% dei conducenti bellunesi. Leggermente più staccate la cristalli (10,85%) e gli eventi naturali (7,98%).

Nella zona di Belluno le polizze hanno un costo piuttosto contenuto anche perché le auto sono mediamente giovani. Una vettura bellunese ha circa 10,70 anni di età, contro gli 11,35 anni della media nazionale.

Un fattore che le assicurazioni tengono fortemente in considerazione per un semplice motivo: i mezzi nuovi sono più scattanti, dotati di maggiori strumenti di sicurezza e rispondono reattivamente ai comandi, quindi sono meno inclini ad essere coinvolti in incidenti. Riducendosi il rischio, i brand assicurativi possono proporre premi finali più contenuti.

Altro elemento importante è il valore: un veicolo di Belluno vale mediamente 10.586,92 euro, contro i 9.748,18 euro. In tal caso il premio tende a lievitare, poiché per coprire eventuali danni di un’auto con un alto valore commerciale sono necessarie maggiori spese.

Infine il rapporto ha curiosato tra le preferenze dei bellunesi in fatto di auto. La più guidata è la Panda 2ª serie, seguita dalla Fiesta 6ª serie e dall’Alfa Romeo Giulietta (2010). Ai piedi del podio la Volkswagen Golf 5ª serie. Chiude la top 5 la Hyundai i20 al quinto posto.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.