Da Rold Logistics, c’è Savigliano all’orizzonte

BELLUNO – È indietro di due punti e di due posizioni rispetto ai rinoceronti, ma ha lo stesso numero di vittorie (3) e di sconfitte (4). In più, ha vinto due delle ultime tre sfide e messo sotto scacco il Volley Team San Donà, quarta forza del campionato di Serie A3 Credem Banca.

È il Monge-Gerbaudo Savigliano il prossimo ostacolo sulla strada della Da Rold Logistics Belluno: domenica, alla Spes Arena (si gioca alle 16 quindi due ore prima del solito), va in scena una sfida aperta a ogni scenario tra due formazioni in salute. Perché non dimentichiamo che i ragazzi di Diego Poletto, attualmente settimi in graduatoria, vanno a punti da cinque gare di fila e sono reduci dal primo successo esterno, a Brugherio.

In definitiva, che tipo di squadra è Savigliano? Lo abbiamo chiesto, come di consueto, al vice allenatore biancoblù, Lorenzo Nesello: «È una compagine tenace, che vanta dei buoni battitori. Sia spin, sia float. A livello di singoli, Galaverna è il riferimento in attacco». E proprio Galaverna, nell’ultimo match, ha mandato a referto ben 29 punti, arricchiti da due servizi vincenti, quattro muri e dal 51 per cento in attacco. «Poi c’è Bossolasco – prosegue Nesello – l’altra banda mancina, molto ordinata, mentre Dutto è il centrale che attacca più palloni. A proposito di mancini, attenzione pure all’opposto Ghibaudo: ha un colpo potente. E lo stesso vale per il secondo opposto, Bosio: è chiamato spesso in causa».

Nessun dubbio, i presupposti per un match scoppiettante ci sono tutti: la Spes Arena è pronta ai fuochi d’artificio.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.