Polpet ha di nuovo la sua edicola

PONTE NELLE ALPI – Polpet ha di nuovo la sua edicola. Ed è una notizia di assoluto rilievo per la frazione più popolosa del comune di Ponte nelle Alpi. 

Ha aperto i battenti sabato scorso, all’interno dello stabile della Cooperativa, dove trovano spazio la storica osteria e un’area per pranzare con dei primi e secondi molto curati e a buon prezzo: «Siamo reduci dall’esperienza in un bar di piazza Piloni – afferma Gianmarco Marconato con Liselotte –. E anche a Belluno gestivamo l’edicola. Prima ancora del Covid, però, avevamo individuato il locale di Polpet: uno spazio che presentava ogni confort possibile». 

Nella frazione, inoltre, mancava un’attività di questo tipo, così come la ricevitoria e la possibilità di concedersi un piatto caldo durante la pausa pranzo: «Questo ci ha indotto a provarci. E a intraprendere la nuova avventura. L’impatto? Positivo. Le prospettive sono interessanti. Ora confidiamo in un po’ di pubblicità, dettata pure dal passaparola tra la popolazione». 

L’edicola rappresenta un’opportunità in più per l’intera comunità: «Avremo tutti i quotidiani – conclude il gestore – da quelli locali ad altri a tiratura nazionale. E non mancheranno neppure i periodici. Metteremo a disposizione un’edicola il più possibile completa». 

È soddisfatto anche il sindaco Paolo Vendramini: «Sarà un servizio utile per l’intera comunità e per i residenti dei comuni limitrofi. Aprire un’edicola oggi significa dare un presidio sociale e culturale alla cittadinanza per custodire e garantire l’informazione. E può rappresentare un beneficio per il tessuto commerciale circostante. Grazie ai nuovi gestori per la professionalità e la cortesia che offrono alla clientela».  

Insomma, non resta che sedersi, bere un buon bicchiere o un caffè, assaggiare le specialità della Cooperativa e, soprattutto, sfogliare i giornali: l’edicola è tornata. 

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.