Elba Swim 647: Giacomin e Sogne nuotano nel mare della solidarietà

BELLUNO – Ultimo appuntamento della stagione per il nuoto in acque libere. E per due atleti tesserati con la Sportivamente Belluno: Enrico Giacomin e Matteo Sogne. Ultimo e, di conseguenza, speciale. Anzi, solidale: perché la coppia di nuotatori ha preso parte all’Elba Swim 647, organizzata dalla Onlus “Abbracciamoli”. 

«È stato stupendo – hanno commentato all’unisono –. Un po’ perché, grazie alle condizioni favorevoli, siamo riusciti a nuotare in mezzo al mare dell’Elba, in un contesto da favola. La partenza era dalla spiaggia dell’Enfola e abbiamo poi raggiunto Marciana Marina. Ma la vera soddisfazione è quella di aver contribuito ad alimentare la ricerca oncologica e pediatrica, attraverso una raccolta fondi». 

In questo senso, l’associazione “Abbracciamoli” si propone di fungere da metaforico ponte tra il mondo dello sport e della cura della leucemia, organizzando eventi in cui atleti, sportivi e semplici spettatori possano contribuire a dare maggiori possibilità alla ricerca, alla cura e all’assistenza medica, per garantire ai pazienti, e alle loro famiglie, maggiori possibilità di guarigione e una miglior qualità di vita. 

Tornando alla manifestazione, gli atleti potevano misurarsi su tre distanze: da 12, 6 e 3,5 chilometri. «Entrambi abbiamo scelto la percorrenza intermedia – sono state le parole di Giacomin e Sogne –. I piazzamenti e i rilevamenti cronometrici? Non ci interessano, non era questo lo scopo dell’Elba Swim 647. L’importante era chiudere al meglio la stagione in acque libere: una stagione bellissima, anche se influenzata dal Covid. Non vediamo l’ora di tornare a tuffarci in mare, a partire da maggio». 

Per la cronaca, Sogne (M40) si è classificato al dodicesimo posto col tempo di 1h37’25”, mentre Giacomin (M50) ha chiuso in diciassettesima posizione in 1h48’09”. «Siamo orgogliosi di loro – è il commento di Anna Fontana, responsabile delle attività della Sportivamente Belluno –. Tutti e due rispecchiano dei valori che vanno ben al di là della componente agonistica».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.