Week-end di presentazioni a Feltre

Immagine archivio

FELTRE – Due libri molto diversi per contenuto, ispirazione e forma grafica, ma per gli ambiti che vanno a toccare sono al centro, nel fine settimana, di altrettanti incontri aperti al pubblico.

Venerdì alle 20.30, al Museo Diocesano di Arte Sacra spazio alle suggestioni de “I miracoli di Val Canzoi”. Un poeta e scrittore, Giovanni Trimeri, e un pittore, Giantantonio Cecchin, raccontano una valle bellissima: nasce da questo incontro il libro in cui trovano posto 25 racconti in cui leggende e tradizioni del luogo si mescolano in chiave onirica.
Un’iniziativa che intende rendere omaggio anche a Dino Buzzati (il richiamo a “I miracoli di Valmorel” è ben più che una suggestione) , nell’approssimarsi del 50esimo anniversario dalla scomparsa. Accesso libero previa esibizione green pass.

Il secondo incontro, organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale del Libro Parlato, è in programma invece domenica alle 18 sempre al Museo Diocesano, dove sarà ospite Walter Delogu, che si racconta nel libro “Il braccio destro. Dall’inferno a Sanpa”.

«Quando ho deciso di lasciarmi alle spalle la mia insaziabile necessità di vivere l’eccesso, i miei errori, la droga, San Patrignano con tutto quello che di buono e di cattivo ha rappresentato, ho dovuto tirare fuori tutto, raccontando la storia di Angelo, dietro al quale c’è molto di chi sono stato io prima di diventare faticosamente una persona come le altre», racconta Delogu.

Prenotazione del biglietto gratuito su https://la-parola-a-walter-delogu.eventbrite.it.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.