La nebbia impedisce ancora il recupero dell’escursionista sul Cristallo

CORTINA D’AMPEZZO – A causa della nebbia persistente non è stato ancora possibile provvedere al recupero del corpo senza vita dell’escursionista tedesco, precipitato ieri in un canale mentre percorreva la Ferrata Dibona sul Cristallo.

Questa mattina una squadra del Soccorso alpino di Cortina, della Guardia di finanza e dei Carabinieri è salita a piedi, altre due con l’attrezzatura sono state trasportate più in alto possibile dall’elicottero dell’Air Service Center, convenzionato con il Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi.

Soccorritori di Dobbiaco assieme all’assistenza psicologica di Brunico stanno dando sostegno alla famiglia dell’uomo.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.