Gestione delle emergenze, al via le verifiche funzionalità dei COM

BELLUNO – La gestione delle emergenze di protezione civile richiede la tempestiva attivazione delle strutture di coordinamento previste dalla vigente normativa e dalle pianificazioni territoriali.

In ambito provinciale, un ruolo strategico è svolto – oltre che dai Centri Operativi Comunali e dal Centro Coordinamento Soccorsi, coordinato dalla Prefettura – dai Centri Operativi Misti, attualmente operanti nell’ambito territoriale dei distretti di cui alla DGR 3936/2006.

L’esperienza maturata in occasione delle recenti calamità che hanno interessato questa provincia – durante le quali si è resa necessaria l’attivazione di uno o più COM per il coordinamento degli interventi di soccorso – ha confermato la necessità di eseguire periodiche, approfondite, verifiche sulla funzionalità delle strutture destinate ad ospitare i predetti centri e sulla perdurante efficacia delle procedure operative da seguire per garantire il loro immediato funzionamento.

In questo contesto, La Prefettura comunica che avvierà, d’intesa con il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, una serie di incontri operativi presso le attuali sedi dei COM per le finalità sopra descritte.

La prima riunione è in programma per martedì 5 ottobre 2021 alle ore 10.30 presso il COM di Feltre. Gli incontri costituiranno un utile momento di confronto tra tutte le componenti del sistema provinciale di protezione civile chiamate ad intervenire in seno al COM.

I Sindaci sono stati invitati ad assicurare la propria presenza in occasione delle riunioni, estendendo l’invito ai dipendenti operanti nei settori afferenti alla protezione civile (ad esempio addetti agli uffici tecnici comunali, alla Polizia Locale etc.) nonché ai referenti dei rispettivi gruppi comunali di protezione civile o delle associazioni di volontariato convenzionate con i Comuni.

Inoltre, l’Assessore Regionale alla Protezione Civile valuterà l’opportunità di favorire la presenza di propri qualificati rappresentanti, tenuto conto dell’esigenza di assicurare, anche nelle attività dei Centri Operativi Misti, il più efficace raccordo possibile tra le componenti statali e regionali del sistema di protezione civile.

«Saranno riunioni strettamente pratiche ed operative – sottolinea il Prefetto Mariano Savastano – nelle quali desidero approfondire le modalità e le procedure da seguire, soffermandomi in particolare su come ci si prepara all’azione in caso di emergenza».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.