Attività acconciatura e benessere, Bond: «Sono favorevole alla riapertura»

BELLUNO – «È giusto che parrucchieri e centri benessere possano riaprire le loro attività, anche in zona rossa. Sostengo l’appello di Confartigianato Veneto». È quanto afferma il deputato di Forza Italia Dario Bond, che ha ricevuto come tutti i parlamentari veneti, una lettera dalla Federazione artigiani del Veneto, contenente la richiesta di modifica del Dpcm 2 marzo.

«Raccolgo il disagio di una delle tante categorie economiche che stanno affrontando le difficoltà legate alle chiusure. Una crisi senza precedenti che rischia di trascinarsi a lungo. Quello che risulta difficile da comprendere è come mai a queste attività fosse concesso tenere aperto anche in zona rossa fino a qualche settimana fa, poi con il Dpcm 2 marzo le regole sono cambiate. Eppure i saloni di bellezza e i negozi di parrucchiere rispettano stringenti protocolli di sicurezza, non hanno assembramenti e in fatto di igiene hanno sempre applicato misure particolari. Da parte mia massimo sostegno per lavorare alla ridefinizione del testo del Dpcm, per reintegrare le attività del benessere tra quelle che possono rimanere aperte».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.