Veneto “zona rossa”: Confartigianato chiede servizi alla persona aperti domani

BELLUNO – Confartigianato Belluno ha scritto una lettera a tutti i sindaci, questa mattina. Poche parole ma un messaggio molto chiaro, con la richiesta di una deroga per poter lasciare aperti i servizi nella giornata di domani, domenica 14 marzo, i servizi alla persona.

«Sarà l’ultima domenica arancione prima della “zona rossa” che ci accompagnerà fino a dopo Pasqua, molto probabilmente. Per questo abbiamo scritto ai sindaci – spiega il direttore di Confartigianato Belluno, Michele Basso -, chiedendo loro di concedere la possibilità di aprire in via eccezionale le attività di servizio alla persona, che da lunedì prossimo dovranno tenere chiuso. Si tratta di imprese che durante il primo lockdown avevano sofferto una crisi senza precedenti e che ora potrebbero rispettare quanto meno una parte degli appuntamenti già fissati prima dell’introduzione delle nuove restrizioni».

La richiesta di Confartigianato riguarda i saloni di parrucchiere, i centri estetici, gli studi di tatuaggi e simili. «Attività che lavorano esclusivamente su appuntamento e rispettando standard di sicurezza già elevatissimi prima della pandemia – aggiunge Basso -. Per tale ragione, abbiamo chiesto ai sindaci di valutare la possibilità di emettere tempestivamente apposita ordinanza che consenta alle imprese del settore – in via eccezionale e data la particolare situazione creatasi a causa dello scarso preavviso – di poter essere aperte nella giornata di domenica 14 marzo, in orario dalle 7 alle 22, per un massimo di 13 ore giornaliere, per poter ricevere i loro clienti. Crediamo sia anche un modo per contrastare l’abuso della professione, che si era registrato durante il primo lockdown».

«Da lunedì non c’è alcun dubbio: tutti terranno le serrande abbassate, nella speranza che questa nuova “zona rossa” sia breve e serva davvero a contrastare il contagio da Covid – conclude il direttore di Confartigianato Belluno -. Gli artigiani ancora una volta faranno la loro parte, con spirito di servizio e responsabilità. Ma chiedono di poter tenere aperto un giorno in più, nella consapevolezza che l’unica ricetta per poter uscire dalla crisi economica è quella del lavoro».

Informazioni su Redazione 11177 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.