Belluno, al via i lavori di asfaltatura

BELLUNO – Al via i lavori di asfaltatura in alcune vie della città: si partirà dalle zone più alte del territorio comunale per poi passare alle aree che più necessitano di manutenzione.

I primi cantieri partiranno già domani – venerdì 9 ottobre – in Via Col de Gou (27mila euro), poi toccherà a Via Faverghera Alta (26mila euro) e Via Faverghera Bassa (53mila euro), e Via Pascolet (16mila euro): «Meteo permettendo, ci concentreremo inizialmente in Nevegal, prima dell’arrivo della neve e approfittando di questo periodo di bassa stagione», spiega l’assessore alle manutenzioni Biagio Giannone.

Degli oltre 425mila euro complessivi (comprensivi quindi di IVA e oneri per la sicurezza) per le asfaltature tra l’autunno 2020 e la primavera 2021, dunque, oltre 120mila saranno destinati al colle cittadino.

Il programma prevede, oltre a quelle già anticipate, le bitumature di Via Mandon, Via Tisson (16mila euro ciascuna), Via Visome (13mila euro, la parte più a Sud), Via Sois (21mila euro), Via Gioz (13mila euro),

Via Col del Vin (3mila euro), Via Sala (16mila euro), Via Giorgetti (13mila euro), Via Strasburgo (6mila euro), Via della Rivetta (6mila euro). Via Antole (1000 euro), Via Salce (5mila euro), Via Silva (14mila euro), Via Sopracroda (9mila euro), Via Vittorio Veneto (27mila euro), Via A. D’Incà (7mila euro) e Via Prade (22mila euro): «Per quest’anno ci siamo concentrati sulle strade principali, quelle più trafficate e quelle dove transitano i mezzi pubblici», sottolinea l’assessore.

«I tempi di approvazione del bilancio ci impongono di ripartire gli interventi su due annualità: avvieremo i lavori in Nevegal e poi procederemo seguendo le priorità, fino a quando le condizioni meteo non ci imporranno di fermarci per la pausa invernale, per poi riprenderli nella primavera del prossimo anno. – anticipa Giannone – Per Via Prade aspetteremo comunque la realizzazione della pista ciclabile tra Via Feltre e il nuovo parcheggio scambiatore di Col da Ren».

«Abbiamo stimato che per quest’anno asfalteremo una decina di chilometri di strade, a fronte dei 450 km distribuiti su tutto il territorio comunale.  – evidenzia l’assessore – È evidente che per intervenire ovunque servirebbero decine di milioni di euro; quest’anno possiamo contare sul doppio delle risorse dello scorso anno e quattro volte tanto rispetto al primo anno di questo mandato, per cui dobbiamo continuare e anzi aumentare le risorse destinate a questi lavori».

Oltre alle asfaltature, il 2021 sarà anche l’anno della progettazione di tre rotatorie: «Vogliamo arrivare ad avere un progetto esecutivo per la rotonda di Cavarzano, per quella di Via Prade e quella di Piazzale Marconi. Ogni intervento costerà circa 300mila euro, per questo è fondamentale avere già a disposizione i progetti esecutivi con i quali partecipare ai prossimi bandi per la sicurezza stradale».

Informazioni su Redazione 10973 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.