Aliquote IMU presentate alle categorie: «Invariate dal 2012»

BELLUNO – Sono state anticipare questa mattina alle associazioni di categoria la aliquote IMU che entro fine mese saranno presentate al consiglio comunale per l’approvazione: presenti rappresentanti di Appia, Ascom, CIA – Confederazione Italiana Agricoltori, Confartigianato e Confedilizia.

Ad illustrare il provvedimento, il vicesindaco e assessore al bilancio del Comune di Belluno: «Anche per quest’anno, come accade ormai dal 2012, lasciamo invariate le aliquote principali, con due sole piccole modifiche: viene innalzata al massimo quella che riguarda – ad esempio – supermercati, ipermercati, istituti di credito e sale da gioco, e queste redistribuzione ci permette di rivedere al ribasso quelle per le botteghe e i fabbricati rurali a supporto delle attività agricole».

Grazie alle iniziative del Distretto del Commercio, ci sarà anche un’altra novità tributaria per il centro storico: «Sulla scia di quanto già fatto per Via Mezzaterra, introdurremo delle riduzioni per i locali ora sfitti e che verranno affittati con regolare contratto entro il prossimo 31 gennaio, così da sostenere l’occupazione di quegli spazi», aggiunge la vicesindaco.

La riunione è stata l’occasione per raccogliere le osservazioni delle categorie economiche e dei proprietari edilizi: «L’IMU è la principale entrata propria per i comuni, e in questo momento dobbiamo far convivere le esigenze di bilancio delle amministrazioni con quelle delle famiglie e delle imprese. I rappresentanti delle diverse associazioni ci hanno avanzato alcune richieste per quanto riguarda quest’anno, particolarmente duro a causa dell’epidemia i cui effetti si trascineranno per mesi, mentre per i prossimi anni, in attesa delle novità normative nazionali, abbiamo deciso che ci confronteremo appena verranno approvati i nuovi provvedimenti per concordare le azioni future».

Informazioni su Redazione 10970 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.