La nuova avventura del Ponte nelle Alpi parte da Pian Longhi

PONTE NELLE ALPI – Con il raduno a Pian Longhi, è partita ufficialmente la nuova avventura del Ponte nelle Alpi, in vista della stagione 2020-2021. 

«Dopo quasi sei mesi di inattività – afferma il presidente Enrico Collarin – è stato bello ritrovarsi, in un clima molto buono, sereno e positivo». È stata l’occasione anche per conoscere i nuovi innesti: «Sono tutti giovani e volenterosi. Anche mister Luca De Bona è molto motivato».

Il Ponte proverà a ritagliarsi un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Seconda categoria: «Non abbiamo obiettivi di classifica dichiarati, ma ci teniamo a far sì che la squadra cresca a livello di gruppo e nella somma delle singole individualità».

La preparazione vera e propria inizierà solo quando ci sarà maggior chiarezza rispetto alle direttive anti-contagio, dopo lo scoppio della pandemia. Nel frattempo, i ragazzi si ritroveranno una volta a settimana per allenarsi agli ordini dello staff tecnico.

Questi, invece, i 23 petali della rosa granata. Portieri Alessandro Battiston, Jacopo Celentin; difensori Matteo Arland, Misel Vuklis, Davide Roccon, Matteo Sartena, Sergiu Ojog, Alessandro Levorato, Cristiano Soccal, Nicola Pison; Sasa Cicvara, Davide Della Libera, Mustapha Moussailir, Yassine El Mezouari, Mohamed Bamoussa, Alex Sasa, Nicolas Fontanella, Simone Cason, Kolley Alpha, Antonio Romano, Igor Vettorel; attaccanti Jacopo Bridda e Loris Bortot.

Al termine della prima sgambata stagionale, tutti a tavola per una grigliata nella nuova struttura Pian Longhi – Sport, Food & Wellness.

Informazioni su Redazione 10883 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.