In Alpago parte il Centro Estivo Comunale

ALPAGO – Per venire incontro alle esigenze delle famiglie e per garantire un’esperienza di socialità per i ragazzi, più che mai all’uscita di un periodo difficile come quello dell’emergenza sanitaria legata all’epidemia da Coronavirus, il Comune di Alpago organizza anche quest’anno il Centro Estivo. Uno sforzo organizzativo che, come è facile intuire, prevede maggiori oneri logistici ed economici, visto che il servizio deve essere adeguato e modificato nel rispetto delle disposizioni nazionali e regionali per la prevenzione ed il contenimento della diffusione del Covid-19.

Il centro Estivo, in continuità con l’anno scorso, verrà affidato alla Croce Blu di Belluno che garantisce l’adempimento delle disposizioni anti-contagio ed attuerà tutte le precauzioni necessarie per far divertire i bambini e i ragazzi in sicurezza. Saranno strutturate attività per privilegiare il distanziamento personale, a piccoli gruppi ed il più possibile all’aperto e verrà fornito anche il supporto allo svolgimento dei compiti estivi.

Ecco le principali caratteristiche del Centro Estivo 2020: il centro estivo si svolge presso la scuola primaria di Puos, con utilizzo degli spazi esterni, la palestre delle scuole medie e l’ex istituto professionale di Puos; orario: dalle ore 7.30 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì; periodo: dal 29 giugno al 21 agosto 2020 compresi.

Il trasporto ed il pranzo non vengono forniti, ma verrà fornita la merenda del mattino.

Il Centro Estivo vivrà su una serie di attività a stretto contatto con la natura con particolare attenzione ai quattro elementi fondamentali : Acqua, Aria, Terra e Fuoco. Nella programmazione non si può non tener conto anche della sospensione dell’attività scolastica sostituita dalla didattica a distanza: sarà quindi previsto anche del tempo dedicato al supporto allo studio e ai compiti per le vacanze, con particolare attenzione agli argomenti appresi durante l’emergenza.

In virtù delle diverse e più impegnative procedure da seguire per lo svolgimento delle attività, anche la tariffa richiesta dalla Cooperativa subisce un adeguamento per l’attuazione dei protocolli Covid-19 e sarà di 110 euro a settimana.

Il Comune di Alpago metterà a disposizione una quota di compartecipazione di 45 euro a settimana per i residenti e 35 per i non residenti, di modo che l’onere effettivo per le famiglie sarà di 65 euro a settimana per i residenti e 75 per i non residenti. Il comune interverrà, oltre che con il contributo sopra specificato, anche con la fornitura del materiale didattico e mettendo a disposizione i materiali di sanificazione/igienizzazione.

“Allestire il Centro Estivo non è stata quest’anno un’esperienza agevole – sottolinea il vicesindaco del Comune di Alpago con delega all’istruzione Vanessa De Francesch – Al di là degli aspetti sanitari e organizzativi, anche sul piano economico dovuto stanziare una cifra aggiuntiva rispetto alla manovra asili di ulteriori 14 mila euro. L’iniziativa – aggiunge il vicesindaco – ci sembrava troppo importante per poterla tralasciare, sia per i ragazzi che per le famiglie, soprattutto in un anno del tutto particolare come questo, dove la riconquista di spazi ludici ed educativi e soprattutto di socialità è diventata quanto mai preziosa. L’attenzione ai nuclei familiari del nostro territorio – conclude De Francesch, si conferma uno dei focus al centro della nostra attività amministrativa: su questo punto il nostro impegno è stato e sarà sempre massimo!”.

Il modulo di iscrizione, il programma completo e le note per la prevenzione, saranno scaricabile accedendo al link disponibile nei siti internet: www.croceblu.bl.it e www.comunealpago.bl.it, oppure presso gli sportelli polifunzionali “Spazio Alpago” di Pieve, Farra e Puos negli orari di apertura al pubblico.

Le iscrizioni saranno aperte dal 19 giugno al 23 giugno 2020 e prevedono la partecipazione massima di 35 ragazzi. 

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare ai seguenti n. 0437/478086 – 478096: gli uffici polifunzionali Spazio Alpago sono a disposizione per chiarimenti.

Informazioni su Redazione 10866 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.