Parchi cittadini, oggi nuove aperture

BELLUNO – Da questa mattina torneranno aperti alla cittadinanza altri parchi della Città di Belluno: si sono ultimate in queste ore le operazioni di pulizia e di messa in sicurezza di alcuni parchi.

In tutti i parchi restano in vigore le norme nazionali e regionali sul distanziamento; inoltre, per i più piccoli non sarà ancora possibile accedere ai giochi, il cui uso è vietato dalla vigente normativa, e sulle panchine bisognerà sempre mantenere la distanza con altre persone di almeno un metro. 

Tornano quindi a disposizione il Parco di Lambioi – solo nella parte a monte della strada d’ingresso -, i parchi in stazione e al Centro Millenium, quello adiacente al supermercato Kanguro di Mussoi; il Parco Arcobaleno di Cavarzano, il Parco Basilisco di Castion, il Parco di Mussoi, il Parco Marianna di Borgo Pra e il parco adiacente all’asilo Cairoli in Via del Piave.

«Esattamente una settimana fa abbiamo riaperto i nostri primi parchi e in queste giornate abbiamo verificato eventuali problemi di affluenza e di gestione. – sottolinea il sindaco, Jacopo Massaro – Giovedì poi abbiamo dato il via, con grande successo, alle attività motorie per i bambini nei parchi; la risposta della cittadinanza è stata molto positiva e non abbiamo rilevato particolari difficoltà di gestione, per cui possiamo passare a questa seconda fase di aperture. Resta comunque sottinteso che, se dovessero verificarsi violazioni delle norme, provvederemo nuovamente a contingentamenti o chiusure: la bella stagione invoglia tutti noi a passare qualche ora all’aria aperta, ma la salute di tutti e il rispetto del lavoro e della vita di chi opera in prima linea deve avere la priorità».

Informazioni su Redazione 10821 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.