Operazione Anti-Crisi: le Farmacie Venturelli “rottamano” i farmaci scaduti

BELLUNO – Dopo che il tessuto economico è stato letteralmente eroso dalla serrata totale della quarantena, le Farmacie Venturelli hanno deciso di supportare la popolazione di Belluno e dell’Alpago premiando il corretto smaltimento dei farmaci scaduti con una rottamazione a dir poco originale, ovvero “valutandoli” 5 euro a confezione.

«Abbiamo deciso di ripartire offrendo un segno concreto ai nostri concittadini che si accompagni ad un’azione corretta ma spesso ignorata» afferma il dottor Gianfranco Venturelli, titolare delle farmacie omonime. «I farmaci scaduti andrebbero smaltiti solo in farmacia, ma spesso e volentieri vanno a finire nell’indifferenziata, con gravi danni per l’ambiente. Oltre al messaggio civico riteniamo che l’incentivo che riconosciamo costituisca in questo momento delicatissimo un piccolo messaggio di fiducia per la popolazione».

La rottamazione dei farmaci scaduti proseguirà nelle Farmacie Venturelli fino al 31 maggio. Per aderirvi basta portare i farmaci scaduti in orario di apertura. I farmacisti indicano come smaltirli e rilasciano per ogni confezione un buono di 5 euro da spendere in prodotti extra-farmaco.

«I clienti sono increduli», afferma il dott. Venturelli, «ed è un’ottima occasione che consente a noi farmacisti, commentando la storia dei farmaci che hanno rottamato, di approfondire il loro stato di salute generale e offrire loro quella parola di conforto in più che adesso serve tanto».

Ripartire con un gesto di solidarietà sembra in effetti essere la scelta giusta: allo slogan “resta a casa” che abbiamo sentito per settimane suona molto corretto aggiungere adesso “però veniamoci incontro”.

Informazioni su Redazione 10841 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.