A René De Silvestro il premio atleta dell’anno

CORTINA D’AMPEZZO – Lo Sci club Druscié Cortina ha celebrato sabato 28 dicembre, alla sala cultura di Largo Poste della località ampezzana, l’assemblea annuale. Numerosi i presenti tra consiglieri, allenatori, tecnici, sponsor e genitori. «Chiudiamo un 2019 che ci ha dato notevoli soddisfazioni» ha affermato il presidente Flavio Alberti. «Ci siamo confermati ai vertici nazionali, ottenendo numerosi risultati importanti con i giovani atleti dello sci alpino, con Giulia Gaspari protagonista a livello nazionale e internazionale nello snowboard, e con René De Silvestro, messosi in luce a più riprese a livello internazionale nello sci alpino paralimpico».

«Oltre ai risultati agonistici, mi piace sottolineare l’ulteriore crescita fatta registrare dello sci club, crescita che in quattro anni ci ha fatto raddoppiare i tesserati, arrivando ora a oltre 400» ha detto ancora Alberti. «Un bilancio positivo del quale dobbiamo ringraziare atleti e allenatori in primis ma anche sponsor, consiglieri e genitori che vivono l’appartenenza alla società con vera passione. Vogliamo continuare su questa linea anche per la stagione appena iniziata, stagione che ci vedrà impegnati in maniera più consistente rispetto al passato anche in ambito organizzativo: saranno infatti sette le gare che allestiremo e che riguardano tutte le categorie, dai Baby e Cuccioli ai Master. Importante sarà la prosecuzione della collaborazione con la Scuola Sci Cortina con la quale da tempo abbiamo avviato i percorsi Freeski, realtà nella quale è privilegiata la dimensione ludica dello sci e che conta una novantina di partecipanti, e lo Junior team, percorso di pre agonismo che coinvolge una cinquantina di bambini».

L’assemblea sociale è stata anche l’occasione per le tradizionali premiazioni di fine anno. A consegnare i riconoscimenti è stato Alessandro Benetton, presidente della Fondazione Cortina 2021. Il premio atleta dell’anno è andato a René De Silvestro, ventitreenne azzurro dello sci paralimpico che nella stagione 2018-2019 ha conquistato l’argento in una prova di gigante in Coppa del mondo, conquistando il quinto posto finale nel circuito. «Questo premio è una grande soddisfazione che costituisce uno stimolo in più per continuare a fare bene» ha detto De Silvestro che nell’ “albo d’oro” della giovane iniziativa dello Sci club Druscié succede a Stefano Pizzato e Lorenzo Salvati. «In questa stagione ho fatto tre gare di Coppa Europa, conquistando tre podi. Mi sto allenando bene insieme a Luca Lacedelli. Tra qualche giorno prenderà il via la Coppa del mondo: sono fiducioso, punto tanto sul gigante, mi piacerebbe ottenere la coppa di specialità».

A Stefano Pizzato, che si sta rimettendo da un infortunio piuttosto serio (rottura di tibia e perone) è andato il premio atleta meritevole. «Il recupero sta andando bene» dice il diciannovenne padovano. «Proprio in questi giorni ho iniziato a sciare in campo libero. Voglio tornare come prima, quanto prima, magari entro la fine di questa stagione». 

Riconoscimenti sono andati anche a Virginia De Conti (Shred passion awards, all’atleta che a prescindere dal risultato ha messo più determinazione e costanza) e a Luca Lacedelli (allenatore dell’anno).

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.