Esordienti: nove volte sul podio a San Donà

BELLUNO – Un’infornata di medaglie a San Donà di Piave: sono ben 9 i podi conquistati dagli Esordienti bellunesi, in occasione della seconda giornata legata al campionato interprovinciale di nuoto.

Partendo dalla fascia A, la Sportivamente Belluno vola nei 50 stile libero e si tinge d’oro grazie ai primati di Francesco Ceolin e Ivan Somacal, che nuotano sotto i 30 secondi. Bene anche Andrea Frisaldi (quarto) Samuele Gashi (nono), Francesco Milani, Alessandro Salton, Matteo Longi e Gianluca Ariano, tutti a un passo dalle qualificazioni regionali. Nella stessa gara dominano pure le ragazze: Elisa Pettenò conquista l’oro (31”2) e Camilla Caldart l’argento (32”6), mentre Carlotta Brida è la più veloce del 2009 e la coppia Emma Bortoluzzi-Greta Porta migliora di oltre 2” il proprio record. Argento da incorniciare, inoltre, per una strepitosa Elisa Pettenò nei 200 rana, specialità in cui brillano anche Camilla Caldart, Anna Simon, Giacomo Bianchini, Gianluca Ariano, Angelica Visentini (esordio super) e Alice De Cassan. Altro sorriso nei 100 dorso, visto che Alessandro Salton centra il terzo posto, seguito per un soffio da Francesco Ceolin e Samuele Gashi. Performance di rilievo poi per Giacomo Bianchini, Matteo Longi e Francesco Milani. Per quanto riguarda i 400 misti, Somacal e Frisaldi migliorano i loro personali di ben 10”. E, negli 800 stile, risplendono i debutti di Zaira Muleddu (scende sotto i 12’) e Carlotta Brida, la più piccola della categoria.

Può quindi esultare la guida tecnica Daniela Piermarini, soddisfatta dei tempi ottenuti e della condotta di gara, ma già al lavoro in vista del 7. Meeting di Babbo Natale, in programma domenica 22 dicembre a Bassano del Grappa.

Non sono da meno gli Esordienti B, anzi.

Basti pensare che, nei 100 rana, l’ottimo Alessandro Nerviani conquista il bronzo, a soli 3 decimi dall’argento, tallonato da Alberto Corrò, capace di chiudere a 4 decimi dal podio. In tema di podi, ha voce in capitolo pure Alberto Onida, che nei 50 dorso agguanta il terzo scalino. Sempre nel dorso, applausi per i giovanissimi Niccolò Longi, Mattia Galanti, Daniele Salatin e Alessio Camposeo. E, in campo femminile, buone le prove di Greta Viel, Margherita De Cian ed Eleonora Bortot.

Proseguendo con i 200 stile, Corrò è nono assoluto, mentre Nerviani e Onida abbattono il muro dei 3’. Tornando alla rana, sulla distanza dei 100 metri meritano una sottolineatura le gare di Riccardo Levi Cervo, Niccolò Longi, Vincenzo Juliano, Margherita De Cian (nona assoluta), Eleonora Bortot, Beatrice Mezzacasa e Margherita Mazzoli. E la staffetta? Profuma di medaglia. In particolare la 4×50 stile libero maschile, terza per merito di Onida, Corrò, Cervo e Nerviani. Pollice alto pure per la seconda staffetta maschile (Mattia Galanti, Samuele Sommacal, Mattia Galanti e Niccolò Longi) e la femminile, composta da Eleonora Bortot, Greta Viel, Marta De Min e Margherita De Cian. Insomma, un bilancio più che positivo. Per la gioia dei tecnici Maria Elena Canova e Marco Sommacal.

Informazioni su Redazione 10871 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.