Aperte le iscrizioni al Corso per amministratori locali

FELTRE – Inizia il 13 dicembre, presso il Campus di Borgo Ruga,  il percorso di formazione per amministratori locali, giovani, operatori e adulti di riferimento dal titolo “Giovani: politiche, progetti e innovazioni”. Il primo incontro sarà tenuto da Maurizio Busacca, professore di Management Avanzato delle Organizzazioni Nonprofit all’Università Ca’ Foscari, e saranno trattate le tematiche relative alle innovazioni del lavoro sociale. Gli incontri successivi saranno condotti da Lorenzo Liguoro e Silvia Salcuni, dell’Università di Padova, Alessandro Catellani della Cooperativa Gruppo Scuola di Parma e Francesca Gelli dell’Università IUAV di Venezia. Molti e diversi gli argomenti trattati: si va dall’europrogettazione alle tappe evolutive dei giovani, dall’innovazione nei servizi di politiche giovanili alla progettazione partecipata nelle politiche pubbliche. Inoltre, in occasione di ogni incontro saranno ospitate testimonianze e presentazioni di giovani e protagonisti del territorio che si sono distinti per capacità di innovazione e realizzazione.

L’obiettivo della proposta è quello di offrire spunti, conoscenze e strumenti agli attori del Feltrino per far fronte agli imperativi di innovazione a cui le politiche pubbliche devono rispondere, sollecitate soprattutto dalle profonde trasformazioni sociali e tecnologiche che investono il presente.  Senza dimenticare i vincoli di risorse oggi presenti, determinati da un lato dalla progressiva contrazione delle finanze pubbliche disponibili e dall’altro da una riduzione della fiducia dei cittadini verso le istituzioni locali (non solo verso le istituzioni rappresentative, ma anche verso altri attori tra cui il mondo del Terzo Settore). Tutti gli incontri si caratterizzeranno per un approccio fortemente interattivo.

Il percorso è stato progettato e sarà coordinato da Sumo scs, cooperativa sociale veneziana che quasi tre anni collabora con l’amministrazione comunale di Feltre in vari progetti. Per Elisa Cappello (Presidente della Cooperativa) “ questo percorso rappresenta un’occasione preziosa per valorizzare l’esperienza maturata in 15 anni di politiche giovanili e le recenti partnership strette con le università venete, volute per spingere sul lato dell’innovazione sociale”.

“È fondamentale trovare la maniera giusta per coinvolgere i nostri giovani e ridare senso a quella che definiamo educazione civica. La nostra società è in continuo mutamento, e come amministratori, adulti ed educatori abbiamo il dovere di metterci al servizio della società e fornire ai cittadini gli strumenti per riappropriarsi della propria identità civica, per riallacciare il legame con la Città e con il territorio”, commenta l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Feltre Giorgia Li Castri.  “Dobbiamo farlo, aggiunge Li Castri, partendo dai giovani, alcuni dei quali saranno gli amministratori del futuro, ma anche intercettare le altre fasce della popolazione, perché è solo attraverso il dialogo e l’incontro tra le generazioni che riusciremo a capire veramente quali siano le reali esigenze dei cittadini e come poter rigenerare e dare nuove possibilità a tutti, in un’ottica di sviluppo, riavvicinamento e crescita della fiducia nelle istituzioni. Il percorso di formazione ‘Giovani: politiche, progetti e innovazioni’ progettato da Sumo s.c.s. è sicuramente un ottimo punto di partenza: non solo saranno presenti esperti provenienti da realtà importanti, ma saranno affiancati da giovani del territorio che potranno raccontare la loro esperienza in forma di co-docenza, e sicuramente già questo è sinonimo di innovazione.”, conclude l’assessore.
La partecipazione al percorso è gratuita ed è possibile iscriversi a tutti o a singoli appuntamenti scrivendo a amministrazione@sumonline.it o inviando un messaggio via whatsapp al numero 392 2608194.

Informazioni su Redazione 10540 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.