Nevegal, stagione invernale salva

BELLUNO – La stagione invernale in Nevegal si farà: la decisione dell’assemblea dei soci dell’Alpe del Nevegal viene accolta con soddisfazione dal Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, che nelle scorse serate aveva incontrato i soci dell’Alpe, assieme ai presidenti della Prima e Terza Commissione consiliare e altri consiglieri comunali di maggioranza.

«È stato premiato lo sforzo di tutti, del Comune e dei privati: abbiamo lavorato insieme per trovare una soluzione non facile. – commenta Massaro – Le polemiche non pagano, il lavoro di squadra sì: per questo, accogliamo con soddisfazione la decisione dell’Alpe, che con lungimiranza ha approvato l’apertura degli impianti per questa stagione invernale».

Massaro e i consiglieri ai soci dell’Alpe hanno illustrato l’idea generale di costituzione della nuova società misto pubblico-privato e per l’avvio della nuova stagione, «e mi rende felice l’adesione dell’Alpe alla nostra idea di prospettiva alternativa: – spiega il sindaco – in questo modo, non si interrompe l’attività, mantenendo la collocazione del Nevegal sul mercato e garantendo agli operatori un’altra stagione di lavoro. Occorre quindi da subito sederci al tavolo Comune, i nuovi privati e gli attuali proprietari degli impianti per trovare presto le soluzioni tecniche e di dettaglio sui prossimi passaggi».

«La nuova società – conclude Massaro – è l’unica alternativa ora in campo che garantisca continuità all’operatività del Colle: tutte le altre soluzioni impongono passaggi amministrativi che comportano uno stop dai 12 ai 18 mesi, forse anche 24, e questo non possiamo permettercelo. Tutto questo quindi non preclude nulla per il futuro, ma consente di andare avanti senza interruzioni. Spero che con questo risultato si spengano le polemiche e tutti quanti voltino pagina e diano una mano per scrivere la nuova storia del Nevegal».

Informazioni su Redazione 10519 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.