Boccia paralimpica, debutto d’argento per Savin e Soccol

SEDICO – Risultato da applausi nella boccia paralimpica per le giovani della Sport Assi. Un esordio indimenticabile per Alexandra Savin e Giada Soccol. Le giovani portacolori della Sport ASSI si tingono d’argento nella boccia paralimpica. E conquistano due medaglie, una a testa, in una nuova ed emergente disciplina, capace di spalancare le porte dello sport anche a chi convive con disabilità più marcate.

A Lavis (provincia di Trento), le bellunesi sono riuscite a ritagliarsi un ruolo da protagoniste all’interno del “Trofeo Progettiamo Autonomia 2019”, legato al Round of challenge boccia Nord-Est e promosso dal Gruppo sportivo “La Trentina”. In questo contesto, Alexandra e Giada hanno raccolto il frutto del loro impegno in palestra. In particolare, nella palestra dell’ASSI, a Sedico, dove una volta a settimana si svolgono gli allenamenti sotto la guida dei tecnici Alessandro Bee, Elisa Scardanzan e Monica Vicariotto.

Accompagnate da Loris Paoletti, Savin e Soccol hanno vissuto un’esperienza da ricordare. E la Sport Assi, presieduta da Davide Giozet, non nasconde l’orgoglio per lo splendido debutto in terra trentina.

A proposito di boccia paralimpica, sabato 23 novembre la sede dell’Assi spalancherà le porte a una prova regionale, nell’intento di far conoscere una disciplina che permette a tutti di mettersi in gioco e di vivere emozioni che soltanto lo sport riesce a regalare.

Informazioni su Redazione 10508 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.