Caso di “dengue” in città: «Nessun rischio contagio»

Il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro

BELLUNO – Un caso di “dengue”, malattia infettiva tropicale, è stato riscontrato oggi in città: la comunicazione è arrivata in mattinata al Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, dall’Ulss 1 Dolomiti.

Subito si è attivata la macchina sanitaria e organizzativa: «Ho firmato un’ordinanza contingibile e urgente per motivi di sanità pubblica, per permettere alla ditta specializzata che si occuperà della disinfestazione di poter operare», spiega Massaro.

Le operazioni di disinfestazione interesseranno un’area di almeno 100 metri nella zona di Via Giorgetti: «Si tratta di un caso di “malattia di importazione”, cioè di una persona bellunese che ha contratto la malattia durante un viaggio all’estero in zone endemiche. – spiega il sindaco – Ci tengo a sottolineare che il rischio di contagio è molto basso, perché la “dengue” viene trasmessa solamente attraverso la puntura infetta della zanzare tigre».

Proprio per questo, l’Ulss 1 si è già attivata per le procedure di disinfestazione, mentre il sindaco ricorda come in città sia ancora in vigore l’ordinanza anti-zanzare: «Ormai siamo in autunno e le temperature si stanno abbassando, per cui il clima non è loro favorevole. – evidenzia il primo cittadino – In una situazione così delicata, è comunque consigliabile seguire le indicazioni prescritte dall’ordinanza emessa questa estate».

La disinfestazione

Sono previsti due diversi tipi di trattamento: il trattamento larvicida avverrà domani, giovedì 10 ottobre, dalle 13.00 e per tutto il pomeriggio. Delle operazioni è stata incaricata una ditta specializzata, che effettuerà la disinfestazione porta a porta.

I trattamenti adulticidi avverranno invece nella notte, tra le 23.30 di giovedì 10 ottobre  e le 6.00 di venerdì 11 ottobre tra le 23.30 di venerdì 11 ottobre e le 6.00 di sabato 12 ottobre. In queste finestre orario, sarà necessario chiudere le finestre di casa, ritirare eventuale biancheria stesa all’esterno e coprire con teli di plastica eventuali orti.

Cosa è la febbre “dengue”

La Dengue è una malattia infettiva endemica nella maggior parte dei tropicali causata dal virus Dengue. La malattia si trasmette tramite la zanzara del genere Aedes, meglio conosciuta come zanzara tigre. La malattia ha un’incubazione di 3-7 giorni e si manifesta con febbre, cefalea, dolore muscolare e articolare, nausea e vomito, oltre al caratteristico rush cutaneo sulla maggior parte del corpo dopo 3-4 giorni dall’insorgenza della febbre.

Informazioni su Redazione 10519 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.