Sezione psichiatrica del carcere bellunese, nuovo episodio di violenza

BELLUNO – La CISL FNS denuncia l’ennesimo grave episodio accaduto nella sezione Articolazione per la tutela della salute mentale del penitenziario bellunese.

Nel pomeriggio di giovedì un detenuto ricoverato nella sezione psichiatrica della casa circondariale di via Baldenich è riuscito a scavalcare il muro di cinta dei passeggi della sezione, saltando sopra i tetti di un’altra sezione del carcere. Vane sono state le trattative con l’uomo, che alla fine si è gettato da un’altezza di circa quattro metri, fortunatamente senza gravi conseguenze, grazie alla prontezza degli agenti di polizia penitenziaria in servizio, che sono riusciti ad attutire il colpo della caduta al suolo facendo scudo con i propri corpi. Ne è seguita comunque una colluttazione, con il soggetto che ha cercato di mordere e graffiare gli agenti mentre cercavano di calmarlo e di riportarlo in camera.

«La CISL FNS – dichiara Robert Da Re della Segreteria territoriale – denuncia anche una condizione igienico-sanitaria molto precaria della sezione psichiatrica e soprattutto inalterata rispetto alle precedenti ripetute denunce da parte nostra. Il personale di polizia penitenziaria in servizio presso l’istituto bellunese è in stato di agitazione dallo scorso ottobre e ribadisce il forte disagio nel gestire i detenuti della sezione psichiatrica. Si auspica un immediato intervento dell’amministrazione penitenziaria e del Servizio sanitario nazionale per porre fine ad una situazione oggettivamente insostenibile e pericolosa sia per i detenuti che per tutto il personale che lavora nella sezione».

Informazioni su Redazione 10471 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.