Ritrovato e sta bene l’escursionista escomparso

CESIOMAGGIORE – È stato ritrovato, e sta bene, M.C., 68 anni, l’escursionista di Voltago Agordino (BL), per il cui mancato rientro dalla Val Canzoi ieri in tarda serata era scattato l’allarme.

Dopo l’allertamento attorno a mezzanotte, rinvenuta la sua auto ancora parcheggiata, il Soccorso alpino di Feltre aveva perlustrato nella notte strade e sentieri senza rinvenirne traccia.

Posto il campo base con il Centro mobile di coordinamento al Lago della Stua, questa mattina alle 8 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore aveva trasportato in quota le squadre – che avevano iniziato a battere i percorsi a partire dall’alto – e aveva effettuato due lunghi sorvoli.

Fortunatamente verso le 10 un amico era riuscito a contattarlo al telefono – tutta l’area è senza copertura – e lui gli aveva detto di essere al Bivacco Feltre, dove i soccorritori erano passati una volta a piedi e due con l’elicottero, interrogando anche dei turisti presenti e visionando il diario delle presenze senza trovarlo.

Poiché la nebbia impediva l’avvicinamento dell’elicottero, una squadra si è portata a piedi al bivacco, lo ha ritrovato poco più sotto e sta rientrando assieme a lui. Dalle prime informazioni, l’escursionista ha detto ai soccorritori di aver cambiato destinazione del proprio giro senza avvertire.

Alla ricerca hanno preso parte 13 volontari del Soccorso alpino di Feltre, 6 soccorritori del Sagf di Cortina, due unità cinofile molecolari e i Vigili del fuoco con il proprio elicottero.

Informazioni su Redazione 10471 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.