Passaggio pedonale di Viale Europa, chiuso l’accesso a raso

BELLUNO – Ultimati questa mattina i lavori per la chiusura del passaggio pedonale a raso in Viale Europa: per attraversare una delle principali arterie del capoluogo sarà quindi obbligatorio servirsi del sovrappasso pedonale.

Per le persone con disabilità e per passeggini e carrozzine, l’indicazione è quella di utilizzare il passaggio pedonale di fronte all’ospedale, collegato a Via Brigata Marche tramite il nuovo e sicuro percorso pedonale realizzato nei mesi scorsi.

«Con questa chiusura, – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Biagio Giannone – vogliamo rendere più scorrevole il traffico lungo la direttrice Sedico-Ponte nelle Alpi, già messa alla prova dalla chiusura per lavori del Ponte Santa Caterina, alla vigilia della riapertura degli istituti scolastici. È un lavoro che ci hanno chiesto i cittadini, per agevolare il traffico e per mettere in sicurezza le centinaia di studenti che quotidianamente transitano e attraversano in quel tratto di strada».

Informazioni su Redazione 10421 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Commento

  1. Come sempre gli automobilisti passano sopra tutto e tutti: come puoi costringere un anziano che abita in via San Lorenzo ad allungare il percorso per tornare a casa passando per l’ospedale, per non dire un disabile in carrozzina (il marciapiede fronte Eurospar è fatiscente, il passaggio pedonale sopracitato è sterrato); perchè un ciclista che deve andare verso la Cerva è obbligato a ritornare indietro fino alla rotonda dell’Ospedale. Il tutto poi per quei 5 minuti alle 8 ed alle 13 quando gli studenti vanno ed escono da scuola (bastava un semaforo a chiamata). Dopo la chiusura del passaggio pedonale che dall’Ospedale portava alla ciclabile un’altra barriera per bloccare pedoni e ciclisti: non ci vengano poi a parlare di ambiente e città sostenibile.

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.