Settimane di controlli per la Polizia di Stato

Immagine di archivio

BELLUNO – Nonostante molti cittadini bellunesi siano ancora fuori città per le vacanze, resta alta l’attenzione delle donne e uomini della Polizia di Stato, che durante lo scorso fine settimana ha svolto numerose attività di prevenzione e repressione di reati.

La Volante ha effettuato un controllo su un cittadino bellunese, residente a Feltre, dal quale è emerso che l’uomo aveva con sè, nascosta all’interno di un pacchetto di sigarette, della sostanza stupefacente. Si trattava di alcuni grammi di hashish e marijuana che sono stati sequestrati dai poliziotti.

L’uomo è stato segnalato alla Prefettura per possesso di sostanza stupefacente destinata a uso personale.

Nel solco dell’attività di contrasto a fenomeni di violenza di genere, la Polizia di Stato ha poi denunciato un cittadino agordino per atti persecutori verso la sua ex compagna.

L’uomo era già stato destinatario della misura di prevenzione dell’ammonimento da parte del Questore della provincia di Belluno, ma nonostante il provvedimento non ha cessato la propria condotta persecutoria nei confronti della donna.

Pertanto, accertata la reiterazione della condotta illecita, l’uomo è stato denunciato alla competente A.G..

Resta alto anche il livello e la frequenza dei controlli alle attività commerciali.

In questo ambito, infatti, successivamente a un controllo effettuato all’interno della loro attività, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria i gestori di un bar del centro cittadino per violazione dell’art. 110 co 1 del T.U.L.P.S.

In particolare i due gestori, di nazionalità cinese, non avevano esposto all’interno del loro bar ove sono installate delle macchinette per il gioco d’azzardo legalizzato, la tabella, predisposta ed approvata dal Questore e vidimata dalle autorità competenti al rilascio della licenza, nella quale sono indicati, oltre ai giochi d’azzardo, anche quelli che lo stesso Questore ritenga di vietare nel pubblico interesse, nonché le prescrizioni e i divieti specifici che ritenga di disporre.

Nella stessa giornata è stato deferito all’autorità giudiziaria un cittadino di Longarone, controllato dagli uomini della Squadra Volante mentre transitava nel comune di Ponte nelle Alpi, per possesso a fini di uso personale di sostanza stupefacente.

L’uomo durante il controllo dei poliziotti aveva tenuto un atteggiamento di grande agitazione, che aveva fatto insospettire gli agenti e li aveva convinti a prolungare il controllo sino a quando l’uomo spontaneamente ha consegnato loro lo stupefacente. Nel caso di specie si trattava di un grammo di cocaina, che nascondeva all’interno dell’autovettura.

Informazioni su Redazione 10540 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.