Soccorso speleologo in difficoltà

FREGONA – Domenica al rientro da una cavità in esplorazione non distante da località Crosetta in Cansiglio, uno speleologo sessantenne di Mestre (VE) si è trovato in difficoltà.

Al momento, infatti, di passare con altri due compagni una strettoia verticale, mentre all’andata non c’erano stati problemi, al ritorno, probabilmente a causa dell’accumulo di detriti caduti dall’alto,  l’uomo, che transitava da ultimo non distante ormai dall’uscita, non era più riuscito a salire attraverso la fessura parzialmente ostruita.

Scattato l’allarme attorno a mezzogiorno e mezza, sul posto si sono portate le squadre della VI Delegazione speleologica del Veneto, Stazioni speleo Veneto Orientale e Vicenza.

I soccorritori arrivati a una decina di metri di profondità, hanno liberato dal materiale la strettoia e dopo aver assicurato lo speleologo, lo hanno sollevato da fuori verso l’alto con un paranco.

Pronto a intervenire in supporto alle operazioni anche il Soccorso alpino dell’Alpago e delle Prealpi Trevigiane.

Informazioni su Redazione 10362 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.