Alpago Bike Funtastic: percorso rinnovato

CHIES D’ALPAGO – Sarà un percorso rinnovato quello che ospiterà Alpago Bike Funtastic, l’evento delle ruote grasse che dal 19 al 21 luglio prossimi a Chies d’Alpago (Belluno) metterà in palio i titoli di campione italiano Elite e Under 23 di cross country ma anche quelli Juniores e Amatori, oltre alle maglie tricolori del Team relay.

La manifestazione è stata presentata sabato 6 luglio a Ponte nelle Alpi (Belluno), nella sede di Manzotti Automobili, una delle aziende che da sempre supporta Alpago Bike Funtastic. L’edizione 2019 dell’evento proposto dalla Società ciclistica Chies si caratterizzerà per un tracciato rinnovato. «Sarà un percorso più tecnico rispetto al passato» ha sottolineato Ivan De Min, uno dei responsabili dei tracciati alpagoti. «Abbiamo “spezzato” le lunghe salite che lo caratterizzavano, in particolare quella di Alpaos, e abbiamo reso più tecnici alcuni passaggi, sia in salita, dove bisognerà far valere le capacità di guida, oltre che la forza, sia in discesa. Sarà dunque un tracciato più tecnico rispetto agli anni passati. Più tecnico e anche più spettacolare. La tracciatura è quasi ultimata: sarà completa nel giro di quattro-cinque giorni».

Ad Alpago Bike Funtastic sono attesi 800 concorrenti: oltre ad Elite, Under 23, Juniores e Master, gareggeranno anche Esordienti e Allievi, impegnati nella Coppa Italia. 

Il programma prevede per venerdì 19 luglio le gare valide per i titoli di Team Relay (il via alle 14 per le squadre giovanili, alle 15.15 per gli Agonisti, alle 15.19 per i Master). Sabato 20 l’assegnazione dei titoli per Juniores uomini (il via alle 9), Under 23 uomini (alle 11), Elite, Under 23 e Juniores donne (alle 13), Elite uomini (alle 15).

Domenica 21 al mattino saranno di scena i giovani con la Coppa Italia (prima gara alle 8.30) mentre nel pomeriggio verranno assegnati i titoli alle categorie Master (prima partenza alle 12). 

Alla presentazione di Ponte nelle Alpi son intervenuti diversi rappresentanti delle istituzioni locali e alcuni atleti. Tra questi, il bellunese Stefano Sacchet, da una settimana campione italiano Esordienti del primo anno, la piemontese Serena Calvetti, campionessa italiana Elite nel 2017, e il trevigiano Filippo Fontana, atleta di eccellenza sia nella mountain bike sia nel ciclocross. 

«Riproponiamo il campionato italiano di cross country a distanza di diciotto anni: era il 2001 quando ci cimentammo con la prima esperienza tricolore, per noi il primo grande evento a livello organizzativo» ha sottolineato il coordinatore dell’organizzazione, Paolo Zanon. «In questi anni abbiamo proposto diversi altri eventi di livello, tra i quali due Europei (2006 e 2015 ndr). Eventi resi possibili dal supporto di amministrazioni locali e aziende e dal grande impegno di una quadra di volontari che sono una vera e propria forza: per questo abbiamo voluto dedicare loro un logo speciale, WM, War machine, macchine da guerra. Senza di loro nulla sarebbe possibile».

Informazioni su Redazione 10435 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.