Nuoto, nazionali AICS: piovono medaglie sulla Sportivamente Belluno

BELLUNO – La Sportivamente Belluno recita da protagonista al campionato nazionale Aics di Riccione. O meglio, agli Swimming Games Aics Open. Un vero e proprio evento, arricchito da numerose società provenienti da ogni angolo d’Italia per un totale di circa 1000 atleti di tutte le categorie: dagli Esordienti C agli Assoluti. Ebbene, in un contesto così prestigioso, è arrivato uno splendido terzo posto nel Trofeo delle Regioni, ottenuto dai più piccoli (la categoria Esordienti), oltre a ben 29 medaglie. I bellunesi si sono presentati con una settantina di nuotatori, accompagnati dai tecnici Daniela Piermarini, Giulia Bortot, Enrico Bogo, Maria Elena Canova e dal delegato provinciale Aics, Marco Sommacal.

Bravissimi, in particolare, gli Esordienti C, con Federico Nerviani primo nei 50 stile e terzo nei 50 rana. Sempre nei 50 rana, si distinguono Mattia Donà e Niccolò Longi, capaci di issarsi sul primo e terzo gradino del podio. Senza considerare i due bronzi nelle staffette maschili 4×50 stile libero (Federico Nerviani, Alex Brinati, Niccolò Longi e Samuele Sommacal) e 4×50 misti (Federico Nerviani, Mattia Donà, Alex Brinti e Niccolò Longi). Ma non è finita qui, perché Niccolò Longi e Margherita Mazzoli, insieme a Tommaso Brida, Sara Sommacal, Francesco Ceolin e Anna Simon hanno preso parte allo staffettone misto 6×50 stile, ottenendo il terzo posto.

E gli Esordienti B? Volano grazie al poker di Francesco Ceolin. Il quale riesce a laurearsi campione italiano Aics in quattro specialità diverse: 50 dorso, 50 delfino, 50 e 100 stile libero. A questo si aggiungono la medaglia d’argento di Alessandro Nerviani nei 50 rana. E il secondo posto nella staffetta 4×50 stile, composta da Carlotta Brida, Anna Simon, Matteo Longi e Francesco Ceolin: il quartetto ha saputo entusiasmare il pubblico delle grandi occasioni dello stadio del nuoto.

Fanno un figurone pure gli Esordienti A. E il merito è di Elisa Pettenò, prima nei 50 delfino (36”26) e seconda nei 50 rana (43”10), e di Tommaso Lorenzo Brida, che porta a casa un bottino di tutto rispetto: argento nei 200 misti (2’36”09), bronzo nei 50 stile libero (28”23), argento nei 50 delfino (32”07) e argento nei 100 stile libero (1’00”92), a conferma del talento del giovane atleta bellunese. Di rilievo poi i secondi posti di Luca Odolo e Ivan Sommacal, nei 200 misti (2’55”52), così come le medaglie di bronzo di Alessandro Salton e Andrea Frisaldi nei 50 dorso (38”09) e 50 delfino (35”58). Sul podio (gradino più basso) finiscono pure le staffette: la mista 4×50 stile libero con Tommaso Brida, Davide Zambito, Elisa Pettenò e Sara Sommacal (2’01”31); e la maschile 4×50 stile con Brida, Odolo, Sponga e Zambito.

Per chiudere, la Sportivamente Belluno ha schierato anche 24 atleti delle categorie Ragazzi, Junior e Assoluti: cinque, in tal senso, le medaglie conquistate. A cominciare dalla doppietta nei 100 farfalla di Gabriele Porta (primo) e Alessandro Salatin (terzo), passando per il terzo posto di Vittoria Schincariol nei 50 stile (a soli 16 centesimi dalla piazza d’onore), fino alle staffette: la femminile 4×50 Juniores (Schincariol, Barattin, De Min, Rossi) è d’argento, mentre sono di bronzo la maschile 4×50 stile Ragazzi (Salatin, Zambito, Casagrande, Porta) e la femminile 4×50 misti Juniores (Barattin, Burigo, Rossi, Schincariol).

«Come ogni anno – spiegano dalla Sportivamente Belluno – la trasferta a Riccione si è rivelata un grande successo: non solo dal punto di vista dei risultati sportivi, ma anche in termini di crescita e condivisione tra gli atleti. Il prossimo appuntamento è con la Vascalonga, a cui parteciperemo al completo».

Informazioni su Redazione 10435 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.