Dal web a Platone, Paolo Moro questa sera al Lollino

BELLUNO – Dal web a Platone. Il collegamento, ardito ma non impossibile, sarà proposto questa sera giovedì 9 maggio alle ore 20.30 nell’aula magna del Lollino, in via S. Pietro 19, dal prof. Paolo Moro, docente di metodologia e informatica giuridica all’università di Padova.

Paolo Moro, che ha tradotto nel 2018 dal greco “L’apologia di Socrate” in una versione molto attenta agli aspetti giuridici della condanna subita dal filosofo ateniese nel 399 a.C., sostiene che il tema della comunicazione, della postverità, delle fake news ha ricche chiavi interpretative nei testi di chi fu di Socrate il discepolo principale: Platone.

È stata l’associazione “Amici del Lollino” a invitare il prof. Moro, in occasione dell’assemblea annuale dei soci.

L’incontro delle 20.30 è aperto a tutti.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.