Vitalizi, D’Incà (M5S): “Il taglio dei vitalizi restituisce dignità alla politica”

Il deputato Federico D'Incà (Fb)

ROMA – “Oltre 200 milioni di euro resteranno nelle casse della Camera dei deputati per ogni legislatura. Soldi di tutti noi contribuenti che non saranno più impiegati per pagare i vitalizi degli ex parlamentari. Con questo provvedimento, che arriva sul tavolo dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei deputati, restituiamo dignità alla politica”: a dirlo è il parlamentare veneto del Movimento 5 Stelle Federico D’Incà, Questore alla Camera dei Deputati e componente dell’Ufficio di Presidenza della Camera.

“Entro l’estate contiamo di far diventare realtà una delle battaglie sulle quali ci siamo maggiormente spesi in questi anni – spiega il deputato – il taglio ai vitalizi degli ex parlamentari rappresenta un primo segno tangibile di una politica che torna ad agire con senso di responsabilità”.

Per D’Incà questo “è un modo per accorciare le distanze nel rapporto con i cittadini e ristabilire quell’equità sociale che ci siamo impegnati a riportare nel nostro Paese”.

“Un segnale concreto del Governo del Cambiamento, – sottolinea il parlamentare – il prossimo obiettivo sarà il taglio alle pensioni d’oro perché, in un Paese nel quale ci sono anziani che pur avendo lavorato una vita non riescono ad arrivare alla fine del mese, una politica degna di questo nome non può consentire che esistano pensioni d’oro. Il sistema contributivo varrà per tutti”.

Informazioni su Redazione 10345 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.