La musica unisce Lions Club di Feltre e Freising

FELTRE – La musica ha ulteriormente rinsaldato il gemellaggio fra il Lions Club Feltre Host e il Club Lions di Freising, una bella città della Baviera che dista meno di 40 km da Monaco. La fraterna amicizia fra i due Club, dura da ben quarantasette anni e in quest’arco di tempo, ogni anno una folta rappresentativa dei due club si incontra alternativamente a Feltre o a Freising per un lungo Week End di amicizia.

Così è stato anche nella scorsa settimana. Una folta delegazione degli ospiti bavaresi è stata accompagnata nel visitare l’abbazia cistercense di Follina, alcune aziende vitivinicole e la Basilica Santuario dei Ss. Vittore e Corona di Feltre. Particolarmente gradito il Concerto, aperto al pubblico, presso il Teatro della Sena nel cuore storico della città di Feltre.

Si è esibito il Quintetto di ottoni e percussioni “Dolomiti Brass” composto di musicisti provenienti da varie esperienze musicali e professionali che vantano attività concertistica in Italia e all’estero. Oltre ad avere eseguito brani classici e moderni, il gruppo musicale ha dato omaggio agli ospiti con degli apprezzati brani di musica bavarese.

Particolarmente apprezzata è stata l’esibizione al pianoforte del maestro Manolo Da Rold, noto direttore di coro e compositore, coordinatore della serata,  e della soprano Sara Cecchin.

Nel salutare gli ospiti e i vari intervenuti, fra i quali il Presidente di zona Remo De Cian e del Club di Belluno Luciana Zollino, la Presidente del Lions Club Feltre Host Giliola Raveane ha ricordato che lo storico pianoforte Bechstein, appartenuto all’indimenticato monsignor Giulio Perotto, è stato restaurato con i fondi del Club di Feltre Host e con una donazione pervenuta dagli amici del Club Lions di Freising.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.