Lavori urgenti a Sedico lungo il principale acquedotto della provincia

BELLUNO – Lavori urgenti, alle prime ore di venerdi mattina, a Villiago di Sedico, lungo il principale acquedotto della provincia, quello della Val Clusa, che alimenta le utenze dei comuni di Belluno (parte), Sedico, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Segusino e Valdobbiadene.

Un’ingente falla – un getto d’acqua simile ad un geyser alto 10 metri – ha reso necessario infatti l’intervento tempestivo delle squadre tecnico-operative di Bim Gsp che, già alle 7 del mattino, hanno iniziato a scavare per contenere la fuoriuscita e riparare prontamente la tubazione che approvvigiona diversi serbatoi di accumulo dislocati in destra e sinistra Piave.

L’intervento, particolarmente complesso per diametro della tubazione (50 cm) e pendenza del terreno, è terminato intorno alle 13. I disagi alle utenze (circa 50 mila) sono stati contenuti: grazie agli accumuli già presenti nei diversi serbatoi dislocati lungo tutta la dorsale acquedottistica, l’erogazione, salvo momentanee e isolate interruzioni, è stata stabile per tutta la durata dei lavori.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.