Sostituzione di persona, denunciato cittadino straniero

Immagine archivio

BELLUNO – Giovedì mattina, i Poliziotti di Quartiere, impegnati in centro a Belluno nell’ambito delle attività di controllo del territorio, hanno fermato, proprio di fronte al Teatro Comunale, un cittadino straniero che stava insistentemente chiedendo l’elemosina.

Il ragazzo, alla richiesta di esibire i documenti, ha mostrato agli agenti un biglietto di invito a presentarsi presso la Questura di Padova per il rilascio del permesso di soggiorno; tenuto conto che non aveva con sé altri documenti, i poliziotti lo hanno accompagnato in Questura per identificarlo.  

Dagli accertamenti dattiloscopici è emerso che il giovane cittadino extracomunitario non era la persona che aveva dichiarato di essere e che il foglio di invito che aveva esibito ai poliziotti apparteneva in realtà ad un suo amico; gli agenti a questo punto gli hanno chiesto spiegazioni e il ragazzo, vistosi ormai scoperto, ha finalmente tirato fuori il suo permesso di soggiorno, che era scaduto.

Il giovane è stato sanzionato per accattonaggio, ma il suo comportamento potrà costargli caro, visto che la Polizia lo ha denunciato per la mancata esibizione di un documento di identificazione, oltre che per il reato di sostituzione di persona e di falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.