Corsa campestre Csi: Gs Castionese profeta in patria

BELLUNO – Gs Castionese profeta in patria, domenica 18 marzo, nella terza e conclusiva prova del Campionato regionale di corsa campestre del Centro sportivo italiano. Sui prati di Castion i padroni di casa si sono imposti nella graduatoria generale, precedendo i vicentini della Polisportiva Dueville e un’altra società di Csi Belluno, il Gs Astra Quero. Nella top five di giornata anche altre due società del comitato di Belluno del Csi: Polisportiva Santa Giustina, quarta, e Gs La Piave 2000, quinto.

Il Castionese ha fatto propria anche le classifica generale finale, totalizzando 2.141 punti e precedendo due club vicentini, Polisportiva Dueville e Union Creazzo. Anche in questo caso diverse le società di Csi Belluno ai primissimi posti: Astra Quero quarta e Polisportiva Santa Giustina quinta. Bene anche due società del comitato Csi di Feltre: l’Atletica Lamon ha concluso il Regionale al sesto posto, la Virtus Nemeggio all’ottavo.

Per quanto riguarda la prova di Castion, è da sottolineare come per Csi Belluno siano arrivate undici vittorie a livello individuale. Tra queste, i due successi nelle prove assolute con Mihail Sirbu (Gs Castionese) e Margherita Mescolotto (Athletic club Belluno Firex.

Archiviato il Campionato provinciale svoltosi tra novembre e dicembre, e archiviato il Campionato regionale, andato in scena tra gennaio e marzo, ora i riflettori vengono puntati sul Campionato nazionale. L’appuntamento è dal 6 all’8 aprile a Mel (gare di cross) e a Belluno (staffettone delle Regioni). L’evento verrà presentato giovedì prossimo, 22 marzo, alle 18.30 al ristorante Al Moro di Mel.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.