Convivio Dantis al “Lollino”, tra cibo e letteratura

Immagine archivio

BELLUNO – Dopo il successo ottenuto negli anni passati con le ormai tradizionali “Cene Manzoniane”, i ragazzi del “Lollino” si cimentano quest’anno anche con il Sommo Poeta della Divina Commedia, cogliendo l’occasione della Notte Nazionale del Liceo Classico, che coinvolge centinaia di istituti in tutta Italia. Venerdì 12 gennaio, nelle sale del Seminario Gregoriano di Belluno, la classe Prima Liceo accompagnerà gli ospiti in una serata alla riscoperta dei personaggi dell’Inferno dantesco: Virgilio, Farinata, il Conte Ugolino e tanti altri rivivranno attraverso i piatti delle loro terre e le terzine che li hanno resi immortali. Il piacere della tavola, tra la zuppa toscana di Cavalcante e gli involtini siciliani di Pier Delle Vigne, si unirà a quello dell’ascolto e della poesia, con la lettura animata dei versi più celebri della nostra letteratura. Il tutto nella splendida cornice del Seminario che, all’interno della Biblioteca Lolliniana, custodisce uno dei manoscritti più antichi e preziosi proprio della Divina Commedia.

L’appuntamento è per le 19.30, previa prenotazione al numero 342 1326373.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.