Educazione all’Aperto: una conferenza a Sedico il 19 dicembre

Immagine archivio

BELLUNO – La Natura si è rivelata essere una sede adeguata anche per l’organizzazione dei Servizi Scolastici, come testimoniano ricerche e pratiche di educazione all’aperto (Outdoor Education) sviluppatesi a partire dagli anni “50 nel Nord Europa e che si stanno attualmente diffondendo anche in Italia. Educazione all’Aperto: cos’è veramente? Quali sono i suoi obiettivi e le ricadute positive sui nostri bambini? E’ possibile realizzarla nella Scuola Pubblica? E quale parte possono avere le famiglie in un processo educativo così rilevante? Questi i temi che verranno condivisi nel corso della conferenza ”ANDIRIVIENI” a Villa Patt Sedico, martedì 19 dicembre dalle h. 16.30 alle h. 19.30. Relatori d’eccezione saranno la dott.ssa Martina Monetti e il dr.Simone Baracetti, educatori e formatori in ambito psicopedagogico, membri dell’Associazione “Bambini e Natura” – www.bambinienatura.it. In tale sede verrà inoltre presentato il Seminario Esperenziale “Educazione all’Aperto” di prossima attuazione, dedicato all’approfondimento e alla pratica dei contenuti presentati nel corso della conferenza. L’evento è organizzato dall’Associazione “Caffè Pedagogico”, attiva a Belluno nell’ambito dell’educazione all’infanzia, in collaborazione con Ufficio Scolastico Provinciale e il Centro Territoriale per l’Inclusione, col patrocinio dei Comuni di Sedico, Belluno, Mel, Ponte Nelle Alpi e Sospirolo,della Pro Loco di Sedico e del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. La realizzazione dello stesso stata inoltre possibile grazie alla sponsorizzazione di diversi soggetti imprenditoriali attivi nella nostra Comunità. L’evento è gratuito aperto al pubblico e rivolto in particolare a tutte le figure significative in ambito educativo, genitori e docenti in primis.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.