Gianpietro Barattin il “Re Strava” del TDNatutta

BELLUNO – Un tracciato di sola salita con uno sviluppo di 2,9 km e 545 metri di dislivello positivo in uno dei più spettacolari sentieri del Nevegal, pulito e messo in sicurezza dall’Associazione Nevegallika! Stiamo parlando del segmento Strava.com “TDNatutta”: “Si parte dal cartello locato alla base della pista La Coca”, commenta Garaboni del Trail del Nevegal, “e su verso l’inizio del collegamento che porta verso la Faverghera. Poi si svolta a sinistra imboccando la Vallavia, fino ad incrociare la strada Forestale e si continua a salire sempre dritti seguendo il sentiero che abbiamo pulito e messo in sicurezza con parapetti, scalini e qualche corrimano in corda. Giunti sulla valle boschiva, poco sotto l’orto botanico, si segue la traccia segnata verso il versante sinistro e ci si inserisce nell’esistente sentiero Praloz, fino a raggiungere la cima, proprio davanti alla Malga Faverghera.”

Una sfida nata dalla passione per le salite (quelle toste!) e dove i più forti atleti di corsa in montagna si sono dati battaglia a suon di metri di dislivello, tempi e tanta fatica.

24 minuti e 31 secondi il tempo record del trail runner bellunese Gianpietro Barattin che si proclama “Re Strava” del segmento TDNatutta. Al seguito nella top five l’atleta Mario Scanu (25:55), Lauro Polito (26:02), Enrico Viel (26:27) ed Alessandro Prest (27:06). Per quanto inerente la top five femminile è stata Ketty Viel la più veloce con il tempo di 31 minuti e 37 secondi, seguita da Angela De Poi (31:47), Anna Ferrazza (33:44), Roberta Balcon (34:01) ed Eleonora Candeago (35:56).

Le premiazioni dei migliori cinque atleti assoluti e delle cinque atlete del TDNatutta si sono svolte martedi 19 settembre sera presso il bar Al Duomo, alla presenza degli organizzatori Garaboni, Marco Bogo assessore allo sport del Comune di Belluno e gli sponsor che hanno omaggiato i dieci atleti con l’iscrizione gratuita al Trail del Nevegal e il pacco gara.

“Pensavo fosse una salita più morbida, tanto che la ho provata più volte senza i bastoncini, per poi capire che solo con quelli avrei potuto fare la differenza”, commenta Gianpietro Barattin, vincitore della sfida lungo il segmento Strava TDNatutta. “Un percorso bello, molto vario, dove non vi è solo corsa, ma anche camminata e caratterizzato da tratti molto tecnici. Insomma, veramente un tracciato molto duro.”

Soddisfatta anche la macchina organizzativa del Trail del Nevegal, dove la gara regina prenderà il via dal piazzale domenica mattina: “Un percorso accorciato di circa un chilometro rispetto alla scorsa edizione e con circa 1700 metri di dislivello positivo”, ricorda Gianpaolo Garaboni, “Sicuramente anche questo anno il Nevegal saprà regalare molte soddisfazioni anche ai concorrenti che parteciperanno con lo spirito di gruppo, attraversando sentieri e location magari inesplorate e senza l’ansia del cronometro, ma semplicemente con la voglia di divertirsi, ammirare uno splendido panorama… e perchè no, sudando un pò!”

Per chi invece non se la sente di partecipare alla gara lunga, il Trail del Nevegal prevede anche un percorso corto su una lunghezza di 6 chilometri e 500 metri di dislivello positivo. Il tracciato ripercorre le salite della gara regina, fino al raggiungimento della Malga Faverghera, per poi riprendere il sentiero verso la Casera e giù fino al traguardo.

ISCRIZIONI – Iscrizione fino al 23 settembre 2017 con €uro 24 comprensivo di pacco gara oppure €uro 30 se si vuole anche la maglia serie limitata. Per chi si iscrive il giorno della gara i prezzi subiranno un aumento rispettivamente di €uro 4 ed €uro 5. Tutte le informazioni inerenti le iscrizioni si possono trovare al link http://traildelnevegal.it/iscrizioni/

Info alla pagina Facebook https://www.facebook.com/TrailDelNevegal/ e al sito internet http://traildelnevegal.it/.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare Gianpaolo Garaboni al numero di telefono +39 348 132 1109.

Informazioni su Redazione 10362 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.