Armonie2017: un successo per Domenico Menini

Fotografia di L. Zanfron

BELLUNO – Come da programma Domenico Menini per Armonie2017 è tornato a raccogliere un grande successo sabato pomeriggio: circa 300 persone hanno raggiunto a piedi il nuovo teatro al Mut lungo la bella passeggiata sopra Sossai con vista sulle nostre creste. Gli organizzatori hanno tremato un po’ per la paventata giornata di cattivo tempo che invece a Sossai è arrivato solo alla mattina e a tarda serata lasciando spazio libero al concerto e ai molti che non si sono lasciati intimorire dalle cattive previsioni.

Acustica ottima fino all’ultimo terrazzamento in alto (il loggione del mut) da dove si vedevano e sentivano ottimamene gli artisti posizionati alla base del terrazzamento a ridosso della piccola parete di roccia che quinta lo spiazzo sottostante il terrazzamento; qui il bel quartetto XQuartet Strings composto da Pia Elina Pulkkinen, Sabina Bakholdina (violini), Caterina Camozzi  (Viola) ed Elena Borgo (Violoncello) hanno eseguito egregiamente alcuni brani strumentali ed accompagnato l’istrionico tenore; ancora più bravo rispetto al concerto di quattro anni fa,  evidentemente maturato nelle tournée internazionali di questi anni, ha iniziato il concerto interpretando alcune tra le più emozionanti arie della tradizione operistica tenorile (Una furtiva lagrima, La donna è mobile, Che gelida manina). Ed oltre alla grande capacità tecnica e vocale il sossaiese si è divertito con il pubblico estraendo da uno zaino da montagna buffi oggetti che descrivevano i brani. Nella seconda parte del concerto dedicato alla canzone popolare per esempio ha preso a distribuire occhiali da sole per introdurre “O Sole mio” e proprio nel clou  di quest’ultima si è conquistato un applauso a scena aperta accompagnato anche da quel sole così insperato e benvenuto. Il bis come da tradizione con i Belumat, e se quattro anni fa il Buss  del Buson si era riempito di miagolii questa volta è toccato alle terrazze de Mut  di ospitare con un esercito di gatti innamorati che rispondevano al richiamo di Menini.

Grande soddisfazione quindi per la comunità di Sossai che aggregandosi ad Armonie ha recuperato con un lavoro incredibile e appassionato uno spazio che promette essere la nuova irrinunciabile platea nelle prossime stagioni.

Sabato 26 l’ultimo concerto in programma per Armonie 2017 – L’ultimo concerto in programma tornerà nell’incantevole forra preistorica da cui è iniziata Armonie e che connota ancora molto la manifestazione; torneremo con l’ormai atteso attraversamento sonoro del Buss del Buson con il Coro Cai (e ci piace ricordare che in occasione di Armonie è proprio il Cai ad occuparsi anno dopo anno della cura del sentiero e dell’anfiteatro) e il gruppo popolare Tapum Tapum (Jessica Da Re alla voce e Fabio Reolon alla chitarra) con i loro “racconti di guerra”; ci sarà inoltre Luigi Bristot alla fisarmonica e torneranno gli apprezzati interventi di Carlo Mondini sull’archeologia. (sab 26-08 dalle 15.00). Si va concludendo così la settima edizione della rassegna che quest’anno partendo dal Ponte de la Mortiss e Settimo Alpini ha attraversando la città per arrivare per la prima volta fino al versante opposto, fino al Nevegal; coinvolgendo un sempre maggior numero di collaboratori, comunità e spettatori ha inanellato una serie felice di di appuntamenti:  dall’elettronica alla musica contemporanea, al canto popolare alla rock alla classica e alla lirica con un filo conduttore unico che è la vitalità di un torrente dolomitico in corsa.

Organizzato da: Comitato Usi Civici di Bolzano e Vezzano in collaborazione con l’ABVS di Bolzano Bellunese, la sezione CAI di Belluno, Associazione Ricreativa, Gruppo Sopracroda, Gruppo Sossai, Camposcuola Nevegal. A cura di Elisa Marchese (329-0898743 – info.busdelbuson@gmail.com).

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.