Infortunio al Rifugio Coldai

VAL DI ZOLDO – Attorno alle 13.40 il 118 ha ricevuto la chiamata per un’escursionista che, scendendo verso il Rifugio Coldai, messa male una mano, si era procurata una sospetta frattura. La donna, C.S., 56 anni, di Milano, che era arrivata fino al Rifugio, è stata inizialmente raggiunta da una squadra del Soccorso alpino della Valle di Zoldo e poi dall’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che la ha accompagnata al pronto soccorso di Agordo.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.